Azzurre a Tokyo 2020

Rosalinda Cannavò e Andrea Zenga: disavventura in aereo

20/07/2021

Rosalinda Cannavò e Andrea Zenga hanno trascorso alcuni giorni in Sicilia dove hanno partecipato al matrimonio di una delle cugine dell’attrice. La coppia era pronta per rientrare a Milano, ma, complice l’eruzione inaspettata dell’Etna sono rimasti bloccati sull’aereo! 

rosalinda-cannavo-e-andrea-zenga-C-1-article-20437-launch-horizontal-image

Rosalinda Cannavò e Andrea Zenga hanno trascorso alcuni giorni in Sicilia, la terra dove è nata l’attrice. L’occasione per visitare i posti del cuore di Rosalinda e per completare anche le presentazioni ufficiali tra Andrea Zenga e la famiglia della fidanzata è stata offerta dal matrimonio di una delle più care cugine dell’attrice.

Così, Andrea Zenga ha potuto innamorarsi non solo dei bellissimi paesaggi siciliani, ma soprattutto del cibo del posto, a partire dalle granite. Un viaggio romantico e rilassante, che però si è chiuso in modo del tutto inaspettato. Una volta saliti sull‘aereo per far ritorno a Milano, dove Zenga e Rosalinda vivono e lavorano, hanno dovuto fare i conti con un inconveniente: l’eruzione dell’Etna. 


Leggi anche: GF Vip, Zenga e Rosalinda: a luci rosse sotto le coperte

Rosalinda Cannavò e Andrea Zenga: fermi sull’aereo

Progetto senza titolo – 2021-07-20T160356.422

Per precauzione, la compagnia aerea ha scelto di rimandare il decollo, vista la situazione di attività del vulcano e Rosalinda Cannavò ha raccontato tutto ai suoi followers di Instagram, pregando insieme al fidanzato di poter partire il prima possibile:

“Noi siamo bloccati sull’aereo in attesa di partire, ma purtroppo a causa dell’eruzione del vulcano siamo in attesa di capire se possiamo partire oppure no. Andrea ha anche un impegno di lavoro, ma ovviamente il vulcano non si può fermare!”.

Non solo, l’attrice siciliana ha anche denunciato una situazione tutt’altro che piacevole che si è verificata proprio nel momento in cui stavano aspettando per capire cosa gli avrebbero comunicato:

“A ciò si aggiunge l’intelligenza di un passeggero che nonostante i divieti pensa bene di fumare sull’aereo. Ma non finisce qui perché in più un tizio abbastanza maleducato da quando siamo in aeroporto ci filma di nascosto senza il nostro consenso, tanto che l’hostess è intervenuta”.

Rosalinda Cannavò ha concluso lo sfogo dicendosi sconvolta da come una normale attesa possa sconfinare in episodi di maleducazione come questi!

Ilaria Bucataio
Suggerisci una modifica