Royal Family: arrestato il cugino della Regina

14/01/2021

Simon Bowes-Lyon, cugino di terzo grado della Regina Elisabetta II, rischia fino a cinque anni di carcere per aver aggredito sessualmente una sua ospite nel castello di Glamis. Il conte ha ammesso il reato. Bowes-Lyon è da tempo considerato uno degli scapoli d’oro britannici più ambiti. 

Diamond Jubilee – Thames River Pageant

Non c’è pace per la regina Elisabetta II.

Dopo Andrea di York e la Megxit, ovvero la “fuga” di Harry e Meghan in America, scoppia un nuovo scandalo a corte.

Simon Bowes-Lyon, 34 anni, attuale conte di Strathmore e Kinghorne, è finito in manette. Si tratta del cugino di terzo grado della sovrana, trisnipote di Claude, padre della Regina Madre.

Il conte cugino della Regina aggredisce sessualmente una donna

simon bowes lyon


Leggi anche: Coronavirus: la regina Elisabetta commuove il mondo

Bowes-Lyon è stato accusato di aggressione sessuale nei confronti di una donna, in una stanza nel castello di Glamis, in Scozia, proprio dove la Regina Madre è cresciuta e da lei sempre molto amato anche successivamente.

Secondo le indiscrezioni, Bowes-Lyon, ubriaco, si sarebbe intrufolato di notte nella camera da letto della vittima, già addormentata. La donna sarebbe poi riuscita a respingere a fatica le sue avances, scappando e chiedendo aiuto ad altri ospiti.

Glamis, Castle

Di fronte a un giudice nella città scozzese di Dundee, Simon Bowes-Lyon ha ammesso l’aggressione, ha chiesto pubblicamente scusa, ma ora su di lui pende il rischio del carcere: una pena che potrebbe avere una durata di cinque anni.

A discrezione della regina Elisabetta, inoltre, potrebbe perdere il titolo nobiliare di Lord Glamis, ereditato dal padre Michael, uno dei cugini più cari alla sovrana, nel 2016.

Simon Bowes-Lyon è conosciuto nel mondo del jet-set internazionale per il suo stile di vita da nababbo, la collezione di auto da corsa e l’amicizia con l’attrice Poppy Delevingne e Otis Ferry, figlio del cantante Brian Ferry.

Un paio di anni fa, la prestigiosa rivista “Tatler“, considerata la Bibbia dell’aristocrazia britannica, lo ha inserito tra gli scapoli più corteggiati e ambiti del Regno Unito.


Potrebbe interessarti: Regina Elisabetta II: Natale su Amazon

Iscriviti alla Newsletter

Vuoi restare aggiornato sulle notizie, le anticipazioni e le curiosità sul mondo del gossip e della TV? Registrati ora gratuitamente alla nostra newsletter