Selvaggia Lucarelli critica con i tamponi drive-in

03/11/2020

Selvaggia Lucarelli ha affidato ai social una satirica battuta sulla situazione in Italia in merito al Coronavirus. La velata polemica, però, è per le chilometriche file ai tamponi drive-in!

foto-selvaggia-lucarelli

Continua a parlare del Covid, Selvaggia Lucarelli, e lo fa con il suo solito lato ironico adatto a “sdrammatizzare” ogni situazione. Tramite i suoi profili social, infatti, la donna ha lanciato una delle sue frecciatine.

Le sue parole, stavolta, sono rivolte ai tamponi al drive in che, viste le lunghe file e le lunghe attese hanno costretto migliaia di italiani a passare molto tempo in macchina, come se fosse un vero e proprio isolamento

Ecco cosa ha scritto!

Selvaggia Lucarelli: parla del Covid con ironia

IMG-C2C9FE66E8EE-1

Visti i contagi in aumento lo stato sta attuando nuovi provvedimenti per cercare di tamponare la diffusione del contagio. Selvaggia Lucarelli, però, ha fatto ironicamente notare che, in parte, ci si sta riuscendo!


Leggi anche: Massimo Giletti e Selvaggia Lucarelli, è guerra : “Gira le palette a Ballando”

“Buone notizia: mezza Italia è in auto-isolamento dentro l’automobile in fila per il tampone al drive-in.” ha detto sarcastica.  “Entro una settimana la curva dovrebbe calare drasticamente!” ha scritto, alludendo al fatto che per effettuare questa tipologia di tampone le procedure sono molto lunghe.

La giornalista non ha tutti i torti. Di gente in fila per effettuare questo tipo di tampone ce n’è molta ma alla fine, il lato positivo c’è. Almeno, però, così si evitano in parte party, feste ed eventi illegali che, negli ultimi giorni, abbiamo visto troppo spesso organizzare.

Bhè, almeno, ci siamo fatti una risata sul delicato tema Covid!

Arianna Preciballe
Suggerisci una modifica