Selvaggia Lucarelli: dedica speciale alla mamma malata

10/05/2021

In occasione della festa della mamma Selvaggia Lucarelli ha voluto affidare ai suoi social una lunga riflessione sulla donna che l’ha messa al mondo e che, ad oggi, a volte fa fatica ad essere madre per colpa dell’Alzheimer.

Schermata 2021-04-03 alle 14.37.46

Selvaggia Lucarelli usa i suoi social per fare luce su alcuni dei temi più importanti che il nostro paese si trova ad affrontare. Attualità, politica, Covid e molto altro, infatti, sono sempre all’ordine del giorno sul suo profilo, dove spesso i suoi followers si confrontano con lei.

Di recente, però, la giornalista ha voluto parlare della madre e, soprattutto, della malattia che ormai l’accompagna da anni: l’Alzheimer.

Ecco le sue tenere ma amare parole.

Selvaggia Lucarelli: il post per la festa della mamma

Schermata 2021-05-10 alle 16.17.11

Ieri, 9 maggio, è stata la festa della mamma, la ricorrenza che in tutto il mondo celebra le donne che ci hanno dato la vita. Anche Selvaggia Lucarelli, così, ha voluto dedicare un pensiero alla sua genitrice, e lo ha fatto tramite un tenero post sui social, che parla anche della temibile malattia che la donna sta affrontando.


Leggi anche: Privato: Selvaggia Lucarelli insultata da Antonella Mosetti, scatta la denuncia

“Mia mamma non ricorda più con assoluta continuità di essere una mamma”.

ha infatti rivelato la Lucarelli, spiegando che ormai da anni la donna è affetta da Alzheimer, ferma in quella linea sottile ” tra l’esserci ancora e l’oblio”.

Selvaggia ha scelto di raccontare la storia della donna con un’immagine postata sui social che raffigura una figura sulla monoruota, intenta a fare acrobazie. 

È così che lei vede sua madre, che cerca faticosamente di “rimanere in equilibrio tra la meraviglia e il baratro”.

Come si legge nel post, infatti, a tenerla ancora sulla corda, seppur in bilico, è la grande mente che l’ha accompagnata sempre e che oggi le impedisce di essere caduta giù.

“Auguri alle mamme malate di Alzheimer e ai figli delle mamme malate di Alzheimer. Figli che diventano padri e madri di genitori che diventano figli”.

ha concluso la donna, raccontando così il suo dolore e quello di tanti altri!

Arianna Preciballe
Suggerisci una modifica