Selvaggia Lucarelli: dettaglio inquietante nel vaccino del fidanzato

04/06/2021

In queste ore Selvaggia Lucarelli ha commentato con ironia il fatto che il fidanzato Lorenzo Biagiarelli si stesse per vaccinare. A farla sorridere è stato soprattutto il numero del bigliettino salta-code, che è stranamente simile ad una famosa data…

55135-selvaggia-lucarelli-il-post-pro-tecnologia

Selvaggia Lucarelli da tempo non vede l’ora di vaccinarsi e, infatti, sul suo profilo lo ha spesso sottolineato, dicendosi entusiasta all’idea di stare per ricevere la prima dose. 

Mentre attende il suo turno la donna ha rivelato che presto anche suo figlio Leon si vaccinerà, precisamente il 20 giugno. Ieri è stata lei stessa a mostrare l’adolescente in attesa di prenotare la sua vaccinazione insieme a Lorenzo Biagiarelli che, invece, si è vaccinato ieri.

Il ragazzo, altrettanto entusiasta, ha inviato alla compagna il numero del suo bigliettino eliminacode ma, anche stavolta, Selvaggia Lucarelli ha commentato il momento con ironia.


Leggi anche: Antonella Clerici: La Prova del Cuoco cancellata

Selvaggia Lucarelli: il particolare vaccino del fidanzato

Schermata 2021-06-04 alle 13.02.21

Sui suoi social, poche ore fa, Selvaggia Lucarelli ha postato la foto che le è stata inviata da Lorenzo Biagiarelli, suo fidanzato, ieri, mentre attendeva il suo turno per essere vaccinato.

L’attenta giornalista ha subito notato come il numero dato al ragazzo, 1191, ricordi una particolare quanto infelice data.

“Lorenzo, ora in fila per il vaccino, mi ha mandato fiero il suo numero (io sono a Roma). Gli ho fatto sommessamente notare che è il numero 11 settembre 2001, al Palazzo delle Scintille”.

ha infatti scritto come didascalia la donna, commentando divertita la coincidenza.

“L’ho rincuorato parecchio”.

ha aggiunto poi, consapevole di non aver dato al ragazzo il supporto che magari lui si aspettava. Lorenzo, però, ora è felicemente vaccinato e così non deve essersi curato troppo della battuta della compagna!

Lei tra i commenti, risate a parte, ha ricevuti messaggi piuttosto invidiosi di chi, invece, non è ancora riuscito a ricevere la prima dose del tanto agognato vaccino!

Arianna Preciballe
Suggerisci una modifica