Selvaggia Lucarelli e le scuse al figlio di Fabrizio Corona

23/10/2020

Selvaggia Lucarelli è di nuovo intervenuta sul delicato tema che riguarda la questione tra Nina Moric e Fabrizio Corona e il conteso affidamento del figlio. E l’ha fatto prendendo le parti della vera “vittima”: il giovane Carlos!

CONFERENZA STAMPA SULLA PROPOSTA DI LEGGE DEI 5 S CONTRO IL REVENGE PORN

Non è la prima volta che Selvaggia Lucarelli interviene per dire la sua sulla spinosa questione che, negli ultimi giorni, sta andando avanti a colpi di social fra Fabrizio Corona e Nina Moric.

Tra i due non c’è mai stato un rapporto idilliaco ma nell’ultimo periodo, per il bene del figlio, sembrava che entrambi avessero messo da parte i dissapori. Invece la modella croata ha pubblicato compromettenti conversazioni con l’ex marito, audio in cui lui la minaccia e videochiamate in cui il figlio, confuso, le chiede aiuto.

E nonostante ognuno cerchi di tirare acqua al proprio mulino e i rispettivi fan diano ragione all’uno piuttosto che all’altra c’è una sola “vittima” in tutta questa vicenda. E Selvaggia, affrontando l’argomento, a voluto dedicare a lui un lungo articolo sul TPI!


Leggi anche: Nina Moric: pesanti accuse contro Fabrizio Corona

Selvaggia Lucarelli chiede scusa a Carlos

Carlos-Maria-Corona

Nel suo articolo Selvaggia ha raccontato della delicata situazione familiare in cui Carlos è stato costretto a vivere sin da piccolo. Sballottato a destra e sinistra da una serie di affidamenti diversi, ha dovuto fare i conti troppo presto con una madre “bordeline” e un padre che faceva avanti e indietro dal carcere.

Ma la Lucarelli se la prende anche con quella tv e quei programmi televisivi che hanno strumentalizzato la situazione di Nina e quella di Fabrizio, dimenticandosi del ragazzino che sta dietro di loro.

“E noi che guardiamo dal buco della serratura, non possiamo che chiedergli scusa. Per chi l’ha esposto, per chi non l’ha allontanato, per chi ne ha fatto carne da macello nei salotti tv, per chi ha spiato, per chi ne ha scritto. Scusaci tutti, Carlos.” conclude.

Che ne pensate?

Arianna Preciballe
Suggerisci una modifica