Selvaggia Lucarelli, esulta per il Trio Medusa

26/01/2021

Anche Selvaggia Lucarelli ha espresso la sua vicinanza al Trio Medusa che, grazie ad una recente vittoria giudiziaria, è riuscito ad ottenere una sentenza contro gli hater sui social, che da oggi diventeranno finalmente condannabili.

selvaggia-lucarelli-notti-sul-ghiaccio-1

Il Trio Medusa, gruppo comico composto da Gabriele Corsi, Furio Corsetti e Giorgio Daviddi, in apertura del programma Radio DeeJay “Chiamate Roma Triuno Triuno”, si è detto molto felice.

Da poco, infatti, i tre sono riusciti a fare un grande passo nella lotta contro le campagne di odio sui social. La storica sentenza, ottenuta il 21 gennaio dal Tribunale di Pisa, dichiara infatti condannabile per diffamazione sia chi sui social è autore diretto di insulti o minacce che colui che da il via alla “shitshorm”.

Selvaggia Lucarelli, che da anni combatte contro gli odiatori seriali si è detta molto felice per la sentenza, e l’ha commentata con il suo solito tocco di ironia!


Leggi anche: Selvaggia Lucarelli insultata da Antonella Mosetti, scatta la denuncia

Selvaggia Lucarelli: “Un precedente interessante”

trio-medusa

Come hanno raccontato i tre conduttori radiofonici tutto cominciò nel 2013, quando Francesco Lancia fece un pezzo sul “Detective Previ” e si lascio andare ad una battuta sul “signoraggio”.

Qualcuno, così, invitò i seguaci del proprio sito ad andare a commentare la pagina Facebook del trio, che fu coperto di insulti, minacce, auguri di mali incurabili.

“Noi, che abbiamo le spalle larghe, di fronte a questo mare di fango siamo riusciti a reagire bene, ma sappiamo che c’è gente che ci rimane sotto perché non ha disponibilità economica o tempo da perdere”.

hanno raccontato Furio, Gabriele e Giorgio che, finalmente, hanno ottenuto giustizia.

Secondo la Lucarelli, che ha riportato l’articolo di TPI e lo ha commentato su Twitter, questa sentenza di condanna costituisce un precedente interessante poiché chi invita i suoi follower a scatenarsi su qualche “nemico” può essere condannato in quanto “mandante”.

“Molti politici da ora in avanti sono avvisati.”

ha detto ironica. Chissà con chi ce l’avrà…

Arianna Preciballe
Suggerisci una modifica
Iscriviti alla Newsletter

Vuoi restare aggiornato sulle notizie, le anticipazioni e le curiosità sul mondo del gossip e della TV? Registrati ora gratuitamente alla nostra newsletter