Selvaggia Lucarelli: infuriata con Diletta Leotta

28/04/2021

Dopo lo sfogo di Diletta Leotta, che si è scagliata contro il “giornalismo spazzatura” e le “notizie acchiappa click” uscite su di lei e sulla sua vita sentimentale, Selvaggia Lucarelli ha scritto un lunghissimo post sulla giornalista di DAZN, accusandola di essere la prima a mettersi a disposizione di stampa, social e gossip vari!

Selvaggia-Lucarelli-confessione

Poche ore fa Diletta Leotta, stufa delle voci e delle indiscrezioni sulla sua vita sentimentale, sul suo rapporto con Can Yaman e su quello (appena nato) con Ryan Friedkin, ha affidato ai suoi social un lungo sfogo, in cui ha chiesto di essere rispettata e si è lamentata dell’accanimento che sta vivendo, secondo lei, in quanto donna.

In molti, però, hanno criticato le sue parole, accusandola di un eccessivo vittimismo. Anche perchè in queste ore sono spuntate delle foto in cui la giornalista di DAZN appare in atteggiamenti intimi propio con il vice-presidente della Roma, da cui nel post aveva preso le distanze.


Leggi anche: Diletta Leotta: mille rose rosse da un ammiratore segreto, chi è?

A scagliarsi contro di lei, così, è stata anche Selvaggia Lucarelli. Ecco le sue parole.

Selvaggia Lucarelli duro sfogo su Diletta Leotta

Schermata 2021-04-28 alle 15.23.00

Anche Selvaggia Lucarelli ha voluto dire la sua sulla questione che in questi giorni riguarda Diletta Leotta. La giornalista ha accusato la ragazza di essere la prima a “foraggiare” il mostro del giornalismo spazzatura concedendosi senza problemi a stampa e social, e mettendo in mostra per prima la sua vita privata.

“Il gossip è questo, se non ti piace il gioco fai come tanti: non racconti nulla di te, lavori e la foto col fidanzato o le foto mentre fai yoga te le tieni nell’album di famiglia”.

ha tuonato la Lucarelli, che ha poi voluto sottolineare come il fatto che alla donna venga attribuito qualche fidanzato di troppo non è chissà quale dramma, soprattutto visto il periodo che tutti stiamo vivendo.

“Questo suo gridare “NON SONO UNA MANGIAUOMINI, mia nonna legge e ci resta male” è la frase più vecchia e conservatrice che abbia mai sentito. Ma davvero una donna nel 2021 sente di dover difendere la propria moralità pubblicamente? Ma soprattutto, se anche una donna avesse voglia di cambiare uomini quanto le mutande, sarebbe una mangiauomini?”

ha continuato Selvaggia, spiegando che al suo posto non si preoccuperebbe di “difendere la sua moralità” ma, al massimo, di smentire la notizia senza offendersi.


Potrebbe interessarti: Diletta Leotta ristruttura casa con sorpresa romantica

Per finire, poi, la donna ha fatto notare quanto sia assurdo che la Leotta invochi il rispetto da parte dei giornalisti quando, invece, dovrebbe invocare il rispetto di tutti quelli che le scrivono “le peggiori schifezze sui social”.

“Evidentemente però la preoccupa di più un articolo scemo di gossip o l’idea che la nonna possa pensare che la si giudichi UNA MANGIAUOMINI, che questo abominevole catcalling virtuale che si legge sui suoi social. Priorità, appunto”.

Arianna Preciballe
Suggerisci una modifica