Selvaggia Lucarelli: la baby tik toker ora rischia grosso

03/02/2021

La battaglia social portata avanti negli ultimi giorni da Selvaggia Lucarelli ha portato i suoi frutti. Sul caso di Benny G, cantante neomelodica di 10 anni che la giornalista ha più volte “denunciato” sui suoi social , è infatti intervenuto il tribunale dei minori! 

selvaggia-lucarelli-1280×720

Dopo la vicenda della bambina di dieci anni morta (sembra) per una challenge su Tik Tok che l’aveva portata a stringersi una cintura intorno al collo Selvaggia Lucarelli aveva cominciato ad occuparsi anche di altri profili sospetti di bambini e minorenni vari.

La giornalista, in particolare, aveva portato all’attenzione del suo pubblico il caso di Benny G, una bambina di 10 anni che sui social si atteggiava ad adulta, ballando, twerkando, truccandosi e cantando.

Tra la madre della piccola e la Lucarelli c’erano tanti vari scontri, perché la pugliese l’aveva più volte invitata a “farsi gli affari suoi”. Ora, però, sembra che la denuncia social di Selvaggia abbia portato all’intervento del tribunale dei minori, che in queste ore sta effettuando verifiche sulla vicenda.


Leggi anche: Uomini e Donne: Selvaggia Lucarelli attacca Maria De Filippi

Selvaggia Lucarelli: il tribunale dei minori interviene per “Benny G”

Schermata 2021-02-03 alle 12.08.43

In un lungo articolo sul TPI Selvaggia Lucarelli è tornata a parlare di una vicenda che negli ultimi giorni ha fatto molto discutere: quella di Benny G e sua mamma.

Si tratta di una bambina di 10 anni che, insieme alla madre “manager, è molto attiva sui social. Oltre al fatto che, secondo le norme delle varie piattaforme, a quell’età sarebbe vietato fare parte di Instagram o Tik Tok, quello che ha maggiormente sconvolto Selvaggia e i suoi followers è il modo in cui la bambina si pone.

“La bambina in costume, in pose da Lolita. La bambina che fa tutorial di trucco. Che twerka come Elettra Lamborghini. Che guida la macchina in braccio a un uomo. Che bacia sulla bocca ragazze adulte. Che balla in mutandine, che guarda in camera tirando fuori la lingua.

ha scritto la Lucarelli, che in questi giorni ha passato in rassegna i profili social della piccola e i vari video musicali in cui canta.

Come ha annunciato nell’articolo, però, dopo numerose segnalazioni a intervenire sarà il tribunale dei minori, che si è attivato affidando a chi di dovere le prime verifiche sulla situazione. Come finirà?


Potrebbe interessarti: Massimo Giletti e Selvaggia Lucarelli, è guerra : “Gira le palette a Ballando”

Arianna Preciballe
Suggerisci una modifica