Selvaggia Lucarelli: la testimonianza degli infermieri vaccinati

06/01/2021

Sul suo profilo Instagram nelle ultime ore Selvaggia Lucarelli ha dato spazio ad alcune testimonianze di medici ed infermieri e, in particolare, a quella di Chiara, vaccinata poco fa!

-selvaggia-lucarelli-contro-barbara-d-urso-non-voglio-avere-a-che-fare-con-lei-glom

Da giorni, forse mesi, Selvaggia Lucarelli porta avanti sui suoi social un vera battaglia contro negazionismi, no-vax e tutti coloro che non fanno attenzione e non rispettano le regole anti-Covid.

Da quando è arrivato il vaccino, poi, la giornalista cerca tramite i suoi social di sensibilizzare sull’importanza di sottoporsi a tale trattamento, puntando il dito contro coloro che lo rifiutano.

Così di recente, mentre “litiga” con l’assessore alla Salute e al Welfare della Regione Lombardia Giulio Gallera, che aveva dichiarato che il ritardo nella somministrazione dei vaccini sarebbe da imputare alle ferie del personale sanitario, ha deciso di condividere con il suo pubblico una testimonianza “diretta”.


Leggi anche: Selvaggia Lucarelli insultata da Antonella Mosetti, scatta la denuncia

Selvaggia Lucarelli: il messaggio di Chiara, eroe vaccinato

Schermata 2021-01-05 alle 11.32.31

Spesso la Lucarelli riceve messaggi e testimonianze da parte dei suoi followers, che le raccontano la propria esperienza o la propria opinione su vari temi.

E’ il caso di Chiara, giovane infermiera che si è scattata una foto mentre riceveva la sua prima dose di vaccino contro il Covid e ha voluto raccontare alla giornalista come si è sentita!

“A noi infermieri c’hanno soprannominato “eroi” ma io non mi sono mai sentita tale. Oggi, ho ricevuto la mia prima somministrazione di vaccino Pfizer contro il covid. Ora sì che mi sento davvero un SuperEroe!”

ha scritto la donna, spiegando che questa trasformazione deriva da tanti fattori . Chiara, infatti, si sente un eroe per il figlio e per il futuro migliore che gli potrà dare ma anche per parenti e amici che le stanno accanto, per cui non sarà più un pericolo.

“Un eroe perché grazie al mio gesto posso dare la speranza di tornare alla normalità. Un eroe perché con il vaccino, sento aria di libertà!

Arianna Preciballe
Laureata in Fashion Design
Esperta di: Moda, Design e Gossip
  • Fonte Google News
  • Suggerisci una modifica
    Iscriviti alla Newsletter

    Vuoi restare aggiornato sulle notizie, le anticipazioni e le curiosità sul mondo del gossip e della TV? Registrati ora gratuitamente alla nostra newsletter