Selvaggia Lucarelli non approva le scelte di Mario Draghi?

18/03/2021

In queste ore la regione Sardegna ha firmato un’ordinanza che vieta ai proprietari delle seconde casa di approdare sull’isola se non per motivi di salute/lavoro. E a Selvaggia Lucarelli sembra proprio la cosa giusta da fare!

Selvaggia-Lucarelli-1

Mentre le regioni d’Italia continua a cambiare colore (e non esattamente in positivo) la Sardegna è l’unica che continua a mantenere sotto controllo i contagi per Covid e, infatti, è “bianca”.

Così in queste ore il presidente Solinas ha scelto di attuare una linea dura: i proprietari delle seconde case, infatti, non possono entrare in Sardegna se non per comprovate esigenze lavorative o motivi di salute.

Anche la certificazione di avvenuta vaccinazione o quella di negatività al tampone possono permettere ai non residenti l’accesso.

La decisione ha davvero fatto discutere la popolazione, soprattutto quella che si sente toccata. Molti invece, hanno preso bene la cosa e, tra questi, c’è anche Selvaggia Lucarelli.


Leggi anche: Fedez sogna Mario Draghi, premonizione?

Selvaggia Lucarelli: solidale con la Sardegna

Schermata 2021-03-18 alle 15.58.02

L’ordinanza che regolamenta gli accessi in Sardegna, adottata dal presidente Solinas, sarà valida fino al 6 aprile e rispecchia un ulteriore provvedimento restrittivo rispetto a quelli già presi dal Governo.

L’idea all’inizio era quella di concentrarsi soprattutto sui controlli agli arrivi ma, alla fine, la decisione è stata un po’ più drastica.

Nonostante le critiche e le proteste, però, molti hanno apprezzato la decisione della Sardegna e tra questi c’è anche Selvaggia Lucarelli che, tramite i suoi social si è complimentata con la regione.

“La Sardegna ha appena firmata l’ordinanza che vieta l’arrivo da fuori regione nelle seconde case se non per motivi di lavoro o di salute. Era ora”.

ha scritto infatti sul suo profilo, postando la copia del documento. Secondo la Lucarelli, che già la scorsa estate si era duramente espressa contro l’arrivo incontrollato sull’isola, la decisione è quella giusta.

Riusciranno i cittadini sardi a tutelarsi?

Arianna Preciballe
Suggerisci una modifica