Selvaggia Lucarelli: preoccupata per Trash Italiano?

15/04/2021

Il mistero che ruota intorno alla recente chiusura di Trash Italiano ha incuriosito un po’ tutti. Nelle ultime ore, infatti, persino Selvaggia Lucarelli si è domandata, con il suo solito tono ironico, cosa sia successo alla famosa pagina!

0-wodxv1q5-1

Selvaggia Lucarelli è sempre molto attenta a ciò che succede intorno a lei, sia che si tratti di Covid e politica che di fatti di cronaca, gossip o attualità.

In queste ore, per esempio, anche la giornalista de “Il Fatto Quotidiano” si è avvicinata alla vicenda che riguarda la chiusura di tutti gli account di Trash Italiano e ha voluto commentare la cosa con l‘ironia cinica che la contraddistingue e che l’ha resa l’amatissimo personaggio che è oggi.

Nel farlo, però, Selvaggia ha anche lanciato una frecciatina a Can Yaman.


Leggi anche: Selvaggia Lucarelli insultata da Antonella Mosetti, scatta la denuncia

Selvaggia Lucarelli: sarcastica sulla chiusura di Trash Italiano

Schermata 2021-04-15 alle 15.55.19

Erano 3,7 milioni i  follower della pagina Instagram Trash Italiano che, in queste ore, sembra essere sparita nel nulla. Qualcuno ha parlato di un hackeraggio; per altri, invece, si tratta solo del tentativo di far parlare di sé, come fanno spesso molti personaggi e brand per “creare hype“.

Qualunque sia la verità anche Selvaggia Lucarelli in queste ore ha commentato la vicenda.

“Tutti gli account di Trash italiano chiusi improvvisamente. Girano le voci più disparate, da “è uno scherzo” a “la Ferragni s’è comprata tutto” a “decisione di un giudice” a “lo hanno segnalato in massa i fan di Bugo”. O è Celebrity Hunted.”

ha scritto infatti la donna, sotto ad un post con il logo della famosa pagina di cronaca rosa.

“Finalmente un mistero appassionante. P.s. Anche Can Yaman?”

ha aggiunto poi. Anche il bell’attore turco, in effetti, in queste ore è sparito dai social e anche di lui non sembra esserci più traccia.

Che cosa starà succedendo? Si tratterà davvero di qualche trovata pubblicitaria o c’è dell’altro sotto??

Arianna Preciballe
Suggerisci una modifica