Simona Ventura ricorda Giampiero Galeazzi: “Non me l’aspettavo”

13/11/2021

La notizia della morte di Giampiero Galeazzi ha lasciato un grande dolore nel mondo dello spettacolo e da parte di tutti coloro che l’hanno conosciuto. Tra le colleghe e amiche che l’hanno ricordato c’è stata anche Simona Ventura, che ha confessato di essere rimasta sorpresa, perché sperava che Galeazzi stesse meglio. 

galeazzi g

La morte di Giampiero Galeazzi ha lasciato un grande vuoto nel mondo della televisione e dello sport, suscitando grande dolore da parte di tutti coloro che hanno lavorato con lui e che hanno creato un rapporto di amicizia importante nel corso degli anni. La prima a scrivere su Instagram un messaggio d’addio è stata l’amica Mara Venier, seguita poi da Simona Ventura.

I due hanno lavorato insieme sulla Rai in diverse occasioni, anche se tutti ricordano la partecipazione di Giampiero Galeazzi al programma di Simona Ventura, dedicato alla cronaca delle partite di Serie A, “Quelli che il calcio“. Una volta venuta a conoscenza della notizia, la conduttrice ha espresso il suo dolore per la perdita dell’amico, rivelando che se ne è andato “l’ultimo rappresentante di un calcio romantico”.


Leggi anche: Simona Ventura sta finendo le scorte alimentari

Galeazzi: il ricordo di Simona Ventura

simona-ventura-

Simona Ventura ha voluto ricordare il grande affetto che la legava a Giampiero Galeazzi, che aveva conosciuto nel 1987, anno in cui la conduttrice si approcciava al mondo del calcio per le sue prime esperienze, mentre Galeazzi era già un volto affermato nel settore del racconto dello sport.

La conduttrice ha rivelato che, anche se ultimamente le occasioni di lavorare insieme erano svanite, i contatti tra loro non si erano mai interrotti:

“Ci siamo sempre sentiti, lui mi chiamava per dirmi cosa pensava di questo o di quello, per ricordare quanto era bello il periodo di Quelli che il calcio. Almeno due, tre volte l’anno, ci sentivamo”.

Non solo, Simona Ventura ha confessato di essere rimasta anche molto sorpresa dalla notizia della morte di Galeazzi, perché, da quanto sapeva lei, sembrava essere in ripresa dopo essersi sottoposto ad alcuni controlli. “Ho in mente la sua grande simpatia e la sua generosità”, ha concluso così Simona Ventura, che ha anticipato che in occasione di “Citofonando Rai 2” di domani, ci sarà modo di ricordare il giornalista.

Ilaria Bucataio
Suggerisci una modifica