Temptation Island: chi è il tentatore Salvatore?

A poche settimane dalla fine del reality show condotto da Filippo Bisciglia, si continua a chiacchierare dei partecipanti di Temptation Island. Vediamo chi è il bel tentatore Salvatore Pisano.

Salvatore-Pisano-Temptation-Island

Fra i volti che non sono passati inosservati in questa freschissima edizione di Temptation Island 2021, andata in onda su Canale 5, c’è certamente quello del bellissimo tentatore Salvatore Pisano. Nato a Caserta, il giovane tentatore campano ha oggi 32 anni.

Salvatore Pisano è un giovane imprenditore. Assieme al socio e amico Valerio Buonocore ha fondato l’azienda Five Italia, che oggi conta be, oltre cento filiali in tutto il territorio italiano. Ma Salvatore Pisano è anche padre: come si scopre dal suo profilo Instagram, è padre di un bambino di nove anni.

Oltre alla carriera imprenditoriale, Salvatore, con il suo fascino mediterraneo, si è fatto largo nel mondo dello spettacolo. Ha partecipato infatti alla prima edizione di 5 ragazzi per me. Nel corso del programma in onda su Sky è riuscito a conquistare la protagonista, Francesca.


Leggi anche: Temptation Island, il dramma di Filippo Bisceglia

Salvatore Pisano, qual è la storia del bel tentatore?

temptation-island-2021-logo

Oggi Salvatore Pisano è single e infatti ha partecipato all’edizione 2021 di Temptation Island nel ruolo di tentatore provando a sedurre le fidanzate del villaggio del programma di Filippo Bisciglia. Ma riguardo alla sua storia, in un’intervista Salvatore ha raccontato:

Mio padre perse il lavoro quando io avevo appena 13 anni. Ero un giovane nella periferia di Napoli come tanti giovani in Italia oggi, senza futuro e senza soldi. Probabilmente reputo questa la mia più grande fortuna.

Salvatore ha proseguito dichiarando:

Mi sono dato subito da fare, dal cameriere al venditore, diventando manager e direttore commerciale a 22 anni, fino alla decisione di mettermi in proprio in un settore in forte crescita come quello della vendita diretta dei servizi di gas, luce e telefonia.

Non esistono scorciatoie nel business, ma tanta formazione e spirito di sacrificio, non a caso vince solo chi non molla mai.