Tommaso Zorzi: il cambiamento dopo il GF Vip

03/08/2021

Su Twitter alcuni fan di Tommaso Zorzi hanno parlato del fatto che dopo la sua partecipazione al Grande Fratello Vip 5 il loro beniamino sia diventato sui social molto più “politicamente corretto” rispetto al passato. A questo proposito il conduttore de Il Punto Z ha risposto attraverso delle stories su Instagram.

zorzi

In questi giorni su Twitter molti utenti dibattono sul fatto che dalla sua partecipazione al Grande Fratello Vip 5, Tommaso Zorzi abbia ridimensionato la spregiudicatezza dei contenuti che posta sui social.

Questa nuova tendenza “politicamente corretta” che gli viene attribuita, non è stata smentita da Zorzi, ma ha, anzi, dato le proprie ragioni attraverso una serie di Instagram stories nella quale fornisce ai fan una spiegazione più approfondita sulla sua nuova gestione dei social.

Tommaso Zorzi politicamente corretto? La polemica dei fan

tommasozorzi


Leggi anche: GF Vip, Tommaso Zorzi: spunta un altro flirt

I fan di lungo corso di Tommaso Zorzi riscontrano un cambiamento in lui nel suo utilizzo dei social: ne parlano su Twitter da tempo, affermando di notare una virata verso il “politicamente corretto” da parte del vincitore del Grande Fratello Vip 5 che corrisponderebbe cronologicamente proprio alla sua partecipazione al reality show di Alfonso Signorini.

Su questo argomento ha deciso di intervenire personalmente Tommaso Zorzi per dare una spiegazione ai suoi follower e lo ha fatto attraverso una serie di Instagram stories.

Il conduttore de Il Punto Z ha spiegato di aver dovuto rivedere i contenuti dei suoi social perché dopo il decollo della sua carriera televisiva, la sua popolarità è notevolmente cresciuta, diventando “bersagliabile” dai media:

“Se prima del Grande Fratello ero quello che su Instagram parlava apertamente di c***o, mi ricordo che feci un tutorial su come fare un p*****o, un tutorial su come fotografare il c***o per farlo sembrare più grande e una serie di contenuti di questo genere, oggi, purtroppo, non lo posso più fare.

Non lo posso più fare semplicemente per il fatto che una volta uscito dal Grande Fratello e avendo acquisito una popolarità maggiore, specialmente i giornali, i mass media ti forzano a rientrare in una categoria che non ti permette più di poter dire o fare quello che vuoi.”


Potrebbe interessarti: GF Vip, Urtis nel letto di Zorzi: scherzo sgradito da Tommy

Tommaso Zorzi: Ogni cosa che dico viene messa allo scrutinio pubblico

21:00 – Tommaso Zorzi: perché sono più politicamente corretto

Tommaso Zorzi ha proseguito il suo discorso spiegando come i personaggi popolari in Italia vengano esposti al giudizio pubblico per ogni cosa che venga da loro detta o fatta:

“Non sapete quanto mi dispiaccia a volte non poter dire o fare quello che sarebbe spontaneo che io facessi, o magari quello che faccio con i miei amici come magari facevo di più al tempo, però purtroppo ragazzi, non mi è più concesso.

Ogni cosa che dico viene messa allo scrutinio pubblico, spaccata in otto, micoranalizzata, spesso travisata: c’è questa voglia, quando arrivi ad un certo punto, di farti passare per la persona che non sei o a dare una scusa o un pretesto agli altri per volerti del male, e di questo mi dispiaccio perché è una cosa puramente italiana.”

Tuttavia, Tommaso Zorzi spiega di essere molto felice di aver ottenuto così tanti risultati e così tanto successo nella sua carriera. Nei prossimi mesi infatti, arriverà in Italia, su Discovery Plus, la primissima edizione di Drag Race e sarà proprio lui uno dei giudici dello show:

“Sono molto contento dei risultati che ho ottenuto quest’anno e che sto continuando ad ottenere: sto andando a fare Drag Race che è un programma del quale sono fan da anni e per me poterlo fare qui in Italia è incredibile.

Sicuramente il mio modo di comunicare sta cambiando, cambierà, però credo che sia un’evoluzione, e non per forza se una cosa cambia è peggiore, deve semplicemente adattarsi ai tempi e anch’io ho bisogno a volte di periodi di assestamento per capire quello che è giusto o sbagliato senza ricevere s**tstorm ogni cinque minuti.”

Giulia Marinangeli
Suggerisci una modifica