Tommaso Zorzi: le lodi a Sonia Bruganelli

Dopo le polemiche seguite alla pubblicazione da parte di Sonia Bruganelli di una foto del proprio jet privato, la mogli Paolo Bonolis ha replicato spiegando il motivo. E Tommaso Zorzi sta dalla sua parte.

Sonia-Bruganelli-Solonotizie24.it–1

Non è certo la prima volta che Sonia Bruganelli viene accusata di ostentare eccessivamente il lusso e l’opulenze della propria famiglia attraverso numerose foto postate sui social, di cui molte la ritraggono sul suo jet privato. La moglie del conduttore tv Paolo Bonolis non ha mai nascosto quale sia il suo stile di vita, e ogni volta l’invidia degli haters è stata estrema.

Ma questa volta, forse stremata, Sonia Bruganelli a replicato giustificando il mezzo di trasporto di extra lusso della sua famiglia. La futura neo opinionista del Grande Fratello 6 ha postato un ulteriore scatto per zittire definitivamente tutti gli haters.


Leggi anche: Sonia Bruganelli, slip al posto della mascherina: polemiche social

Nello specifico ha postato una foto della figlia Silvia, malata, con la didascalia:

Quando vi incarognite per l’aereo privato sappiate che è anche un modo per poter rendere la vita più facile a Silvia: chi di voi se potesse non lo farebbe?

Scandalo Bruganelli: come ha commentato Tommaso Zorzi?

6084640-1211-sonia-bruganelli-aereo-formentera-polemica-instagram

Non poteva mancare sotto al post il commento di Tommaso Zorzi, molto amico della famiglia di Paolo Bonolis, che ha lasciato un messaggio di affetto che sembra centrare pienamente la questione. Zorzi ha lodato fortemente la scelta di Sonia Bruganelli:

Vi ho vissuti da vicino e conosco l’impegno che ci mettete per accorciare la distanza tra Silvia e la vita di tutti i giorni. E chiunque lo faccia a prescindere dai mezzi merita rispetto. Salutami Silvietta mia.

Silvia, oggi diciottenne, dalla nascita ha avuto delle complicazioni che le hanno lasciato dei danni alle gambe indelebili. Oggi la ragazza, neo maggiorenne, è una giovane con tanto amore per la vita, totalmente amata dai genitori, e che grazie all’aiuto di questi può ritrovare un po’ di normalità.