Toscana Tv: la giornalista Greta Beccaglia molestata in diretta

Ilaria Bucataio
  • Dott. in Scienze della comunicazione
28/11/2021

Episodio molto grave avvenuto ieri su Toscana Tv. La giornalista Greta Beccaglia, inviata fuori dallo stadio di Empoli per intervistare i tifosi dopo la partita di Serie A Empoli-Fiorentina, è stata molestata da un uomo che, approfittando della confusione, le ha toccato il fondoschiena. 

greta-beccaglia-t-1200×720

La giornalista Greta Beccaglia, inviata per Toscana Tv, ha subito una molestia in diretta televisiva ieri pomeriggio, dopo la partita di Serie A Empoli-Fiorentina. La ragazza era presente fuori dallo stadio di Empoli per le consuete interviste a caldo con i tifosi, nel momento in cui stavano lasciando lo stadio.

Approfittando della confusione, un tifoso della Fiorentina, che stava passando proprio accanto alla giornalista, le ha toccato il fondoschiena mentre Greta Beccaglia stava cercando di fermare qualcuno per intervistarlo. “Scusami, non puoi fare questo, mi dispiace!”, ha detto subito la Beccaglia, rivolgendosi al tifoso che nel frattempo si era già allontanato.


Leggi anche: Storie Italiane: parla Greta Beccaglia, la giornalista molestata in diretta

Il video dell’episodio, ripreso in diretta e mandato in onda, ha fatto il giro del web e non è mancata la solidarietà nei confronti della giornalista, che si è sfogata su Instagram manifestando la sua indignazione.

Greta Beccaglia molestata: lo sfogo

241642345-515895309577414-7469161242336594660-n

Giorgio Micheletti, il conduttore della trasmissione che si trovava in studio, in un primo momento ha cercato di minimizzare l’accaduto chiedendo a Greta Beccaglia di non prendersela, ma poi ha preferito chiudere il collegamento quando la situazione stava diventando insostenibile:

“Si cresce anche attraverso queste esperienze, chiudiamola qui Greta, così puoi reagire, non in diretta. Così ti permettiamo di reagire perché certi meritano ogni qualche sano schiaffone”.

Greta Beccaglia, al termine del collegamento, si è sfogata anche su Instagram, dove ha fatto anche un appello per cercare di individuare chi sia la persona che l’ha molestata fuori dallo stadio Castellani di Empoli:

“Purtroppo quando sono uscita hanno cominciato a urlarmi cose non carine, mentre io stavo lavorando e ero in diretta. Purtroppo uno si è anche permesso di tirarmi uno schiaffo sul cu*o, ecco questa è una cosa inaccettabile nel 2021, quando una ragazza come me si fa un mazzo così per arrivare al suo obiettivo e al suo sogno”.

La giornalista ha spiegato che durante il collegamento non è stato semplice andare avanti per tutti i due minuti che erano previsti: “Ho provato a sorridere, ma non era facile”, ha confessato.


Potrebbe interessarti: Un Posto al Sole anticipazioni dall’11 al 16 maggio: Greta è confusa