Valeria Marini e il fidanzato, è successo sul ciglio di una chiesa…

Francesca Naima Bartocci
  • Esperta in TV e Spettacolo
31/07/2022

Valeria Marini sta vivendo una relazione che, a suo dire, per una delle prima volte la coinvolge totalmente e la fa sentire amata e al sicuro. E la Marini ha recentemente raccontato com’è nato l’amore con Eddy Siniscalchi, il suo giovane Romeo.

Valeria Marini e il fidanzato, è successo sul ciglio di una chiesa…

Che Valeria Marini si sia impegnata ormai da un po’ con Eddy Siniscalchi, imprenditore e broker, non poi così sconosciuto nel mondo dei VIP, ha fatto notizia qualche tempo fa.

Il fidanzato di Valeria Marini è stato anche con Giovanna Rei e l’ex tronista Claudia Montanarini, ma ha sempre scelto di rimanere lontano dai riflettori, anche se indirettamente alla fine anche lui è stato protagonista del gossip.

Ma certo, mai come prima d’ora. Eddy Siniscalchi da quando ha conosciuto Valeria Marini, è ormai dentro a una giostra dalla quale sarà difficile scendere.

Recentemente poi, Valeria Marini ha raccontato la nascita del loro amore, avvenuta in modo inaspettato e in un luogo particolare.

Valeria Marini e le parole sul fidanzato: “Un dono di Dio”

Valeria Marini e il fidanzato, è successo sul ciglio di una chiesa…

Intervistata da FanPage, Valeria Marini ha parlato dell’amore che la sta travolgendo, parlando del suo fidanzato nel miglior modo possibile:

Eddy non è un playboy e, soprattutto, per la prima volta sono davvero felice. La verità è che il nostro legame è un dono di Dio. È stata la fede a portare Eddy sulla mia strada. Avevo perso ogni altro interesse verso il genere maschile. Adesso che fa parte della mia vita, il nostro rapporto è troppo importante perché diventi oggetto di becero gossip.

Incuriosendo un po’ tutti parlando della provenienza “divina” dell’amore con Eddy Siniscalchi, la Marini ha precisato:

Perché parlo di fede? Perché, dopo quel secondo incontro a un evento al quale abbiamo partecipato entrambi insieme a una serie di amici comuni, ci siamo rivisti sul ciglio di una chiesa a Roma. Era domenica. Entrambi ci stavamo dirigendo verso la stessa direzione per ascoltare la messa. È bastato un momento. Ci siamo guardati e ci  siamo subito riconosciuti dagli occhi. “Io ti cercavo”, mi ha detto. “Anch’io”, gli ho risposto. Ci eravamo finalmente ritrovati. Siamo entrati in chiesa, abbiamo pregato insieme e ne siamo usciti mano nella mano. Eravamo già una coppia senza nemmeno dircelo. Da quel momento, andiamo a sentire la messa ogni mattina alle 7.

Una storia molto romantica, che in realtà ha avuto inizio circa venti anni fa, per poi realizzarsi davvero solo recentemente:

All’epoca c’eravamo perdutamente innamorati con uno solo sguardo, ma poi persi. Ci siamo cercati a lungo, ma il destino sembrava volerci tenere lontani.