X Factor 14: chi sono i Manitoba?

02/11/2020

Nella squadra di Manuel Agnelli ci sono anche loro: i Manitoba. Il duo fiorentino che ha conquistato i giudici, il publico, e un posto ai Live. Conosciamoli meglio!

Manitoba2

Hanno superato con successo tutti i vari step del programma e dalle audizioni, dove si sono presentati insieme a Luca Bossi e Nick Lamberti, sono arrivati ai Live. Nella puntata di giovedì sono arrivati al ballottaggio ma sono ancora salvi perché i giudici hanno preferito loro a Eda Marì.

E anche al pubblico loro due piacciono molto! Ma scopriamo qualcosa in più su di loro.

Manitoba: vita, carriera, curiosità

manitoba-x-factor-1

A formare il gruppo dei Manitoba sono Giorgia Rossi Monti, di 26 anni e Filippo Santini, 29enne. I due vengono da Borgo San Lorenzo, in provincia di Firenze, e sono laureati in Filosofia.


Leggi anche: X-Factor la terza puntata: Gasman tra i concorrenti!

Giorgia e Filippo sono amici sin da piccoli ma solo negli ultimi anni si sono rincontrati e hanno deciso di dare vita ad gruppo. Tra loro, poi, l’intesa era così forte che, nonostante siano molto diversi, si sono sentiti subito attratti. Lei, infatti, è decisa e vivace, mentre lui è un tipo molto preciso e riflessivo.

Così nel 2015 è nata la loro band e, da allora, i due hanno già collezionato diversi successi. Nel marzo del 2018 hanno pubblicato il loro primo album dal titolo “Divorami” ma hanno anche aperto i concerti di vari artisti molto famosi come i Fast Animals and Slow Kids, gli Ex-Otago e Marco Mengoni.

“Siamo orgogliosi che il nostro giudice sia Manuel Agnelli. Tante critiche, tante cose belle ci ha detto e sarà interessante lavorare con lui. Non vediamo l’ora di farvi ascoltare i nostri inediti e le nostre canzoni. L’obiettivo sarà fare ascoltare la nostra musica, ma anche interpretare le cover ma con il nostro stile senza avere l’ossessione della vittoria. Sarebbe ipocrita dire non vogliamo vincere, ma l’importante è fare cose belle”, hanno raccontato ai microfoni di Sky.

Insomma, la strada per loro sembra ancora molto lunga!

Arianna Preciballe
Suggerisci una modifica