Grande Fratello Vip: Tommaso Zorzi nuovo concorrente

- 09/07/2020

Il protagonista di #Riccanza Tommaso Zorzi è pronto a varcare la porta rossa della casa del Grande Fratello Vip 5 condotto da Alfonso Signorini.

tommaso zorzi


Tommaso Zorzi al Grande Fratello Vip 5. La bomba è stata sganciata dal sito di Davide Maggio che dà per certa la presenza del protagonista di Riccanza nella casa più spiata d’Italia. Classe 1995, tra gli influencer milanesi più noti, Zorzi potrebbe essere il nuovo “mister reality”, scippando così il titolo a Stefano Bettarini, ex marito di Simona Ventura e più volte protagonista, appunto, di svariati reality show.

Tommaso Zorzi, mister Riccanza

Zorzi, oltre a #Riccanza (nelle tre accezione #Riccanza, #RiccanzaWorld e #RiccanzaDeluxe), trasmissione in onda su MTV che racconta la vita dei figli di uomini benestanti, ha infatti partecipato a Pechino Express nel 2018 insieme alla ex bonas Paola Caruso, con la quale formava la coppia dei Ridanciani, e a Dance dance dance, programma dedicato al ballo e in onda su Fox.


Leggi anche: Tommaso Zorzi viola la quarantena? Polemica su Instagram

Chi è Tommaso Zorzi

Schermata 2020-07-09 alle 18.29.33

Non c’è alcun dubbio che Tommaso Zorzi sia tra i volti più rappresentativi di #Riccanza. Laureato in Economia e Business Management a Londra, una volta tornato in Italia l’influencer con quasi 800 mila follower ha lanciato l’app FashTime, la linea di moda Aristopop e partecipato a numerosi show televisivi.

Uragano di creatività, Zorzi ha anche scritto un libro, dal titolo “Siamo tutti bravi con i fidanzati degli altri“, edito da Mondadori.

Schermata 2020-07-09 alle 18.30.50

Il protagonista del libro si chiama Filippo Villa, che è un “Tommaso Zorzi al 100%”, garantisce l’autore, che per scrivere il suo primo romanzo ha attinto dalla propria vita, dalle proprie vicissitudini amorose, dai successi e dalle delusioni delle proprie relazioni sentimentali.

Insomma, al centro della vicenda ci sono “i casi umani che hanno costellato la mia dating life” ha spiegato, come solo lui può fare, il 25enne, che attraverso il libro vuole aprile o sguardo sul mondo LGBTQ+ e sul fatto che bisogna sbarazzarsi delle etichette che rendono la conversazione burocratica, angusta e divisiva.

Commenti: Vedi tutto