Terra Amara Anticipazioni 24 Gennaio 2024: Hakan inquina le prove!

Il Mercoledì pomeriggio si tinge del mistero e della curiosità che solamente Terra Amara riesce a far nascere in tutti noi. Ecco quindi qualche anticipazione per capire in anteprima che cosa accadrà nella prossima puntata.

Terra Amara Anticipazioni 24 Gennaio 2024: Hakan inquina le prove!

Terra Amara: le anticipazioni del 24 Gennaio 2024

Nell’ultima puntata di Terra Amara Gaffur ha scoperto quali sono i veri intenti di Abdulkadir. L’uomo d’affari ha infatti notato come nell’ultimo periodo il suo socio Hakan trascorra molto del suo tempo con Zuleyha. Questo non era previsto nei loro piani ma, a quanto pare, i due hanno perfino fatto un viaggio insieme e sono diventati sempre più intimi.

Proprio per questa ragione il famoso rivenditore di auto capisce di avere il coltello dalla parte del manico. Decide quindi di giocare con l’amore che Hakan prova verso Zuleyha, in quanto è convinto che così otterrà tutto quello che vuole. Nel frattempo Betul comunica all’uomo come Zuleyha le abbia confessato di essere la responsabile della morte di Zuleyha.

Zuleyha accetta le sue responsabilità

Abdulkadir ascolta con molta attenzione tutto quello che Betul gli racconta in merito alla confessione di Zuleyha e alla morte di Umit. Decide poi che è giunto il momento di vendicarsi e decide di raccogliere informazioni e testimonianze da inviare in forma anonima alla Gendarmeria.

Ovviamente Gaffur sente tutto e decide di precipitarsi da Zuleyha per raccontarle tutto quello che ha scoperto e darle del tempo per mettersi in salvo. Per molti Zuleyha dovrebbe scappare con i suoi figli prima che sia troppo tardi, mentre per altri dovrebbe semplicemente ammettere le sue responsabilità. La donna, alla fine, deciderà di recarsi nell’ufficio del procuratore e deporre una propria versione dei fatti.

Chi ha parlato? I dubbi dei protagonisti

Una volta arrivata in Gendarmeria, la povera Zuleyha verrà torchiata per ore e ore dagli agenti della Polizia che non vedono l’ora di mettere la parola fine a questo mistero che non sembra avere una soluzione. La donna non perde mai la calma e cerca di fornire delle risposte che facciano trapelare le sue buone intenzioni. Non sa però che Abdulkadir è riuscito ad entrare in possesso della pistola che lei stessa ha usato per sparare ad Umit e che questa prova potrebbe incastrarla definitivamente.

Pare però che l’arma non sia così rilevante alla fine, in quanto qualcuno l’ha pulita accuratamente e sulla canna non sono presenti impronte che riescano ad accusare qualcuno. Zuleyah torna a casa e insieme ai suoi cari inizia a pensare a chi potrebbe averla tradita. Ovviamente tutti i sospetti ricadono su Hakan, in quanto è l’ultimo arrivato e i protagonisti, non conoscendolo bene, non riescono a fidarsi di lui in maniera completa.

In realtà l’uomo non ha nessuna colpa, anzi. Pare sia stato proprio lui a ripulire la pistola affinché Zuleyha non venisse accusata di omicidio. Questo getterà nello sconforto Zuleyha, la quale non riesce a non pensare al fatto che il suo socio d’affari possa averla venduta alla Polizia per il suo tornaconto personale. La verità è però molto lontana da questa ipotesi e Zuleyha non sospetta come il traditore sia una persona di cui lei, invece, si fida ciecamente da tempo. Di chi si tratta?