Anne Hathaway, red carpet su Instagram: gli abiti

A causa della pandemia quest’anno non vedremo le star di Hollywood sfilare in abiti di alta moda, ma Anne Hathaway ha pensato di ricreare sulla piscina di casa sua un red carpet virtuale. Versace, Azzaro e Vivienne Westwood gli stilisti scelti dall’attrice.

0057653876499cc89ba2f3efcfdcb303

Anno di pandemia numero due che ancora una volta blocca eventi e sfilate, ma per alcuni non è un problema. Anne Hathaway ha ricreato una passerella tutta personale nel suo giardino, per pubblicizzare l’uscita del suo nuovo film “Locked Down“.

Con l’aiuto di un fotografo esperto di moda come Christian Högstedt, l’attrice è stata in grado di ricreare un po’ di glamour anche a bordo piscina, postando poi gli scatti sul suo profilo Instagram.

Gli abiti scelti dall’attrice

anne

Voglia di red carpet irrefrenabile per l’attrice di Hollywood e vincitrice di un Oscar come attrice non protagonista. Gli scatti sono stati pubblicati tutti con la stessa didascalia: “Fashion, but make it fashion“, ossia “Fashion si, ma rendiamolo fashion”, come ad indicare che non basta l’abito o l’evento per sentirsi su un red carpet.


Leggi anche: Abiti da sposa 2020: foto e novità!

Gli abiti sono stati selezionati dall’attrice e dalla stylist di fama internazionale Erin Walsh, mentre trucco e parrucco a cura di un team di professionisti: hair stylist Mara Roszak, makeup artist Molly Stern e il nail artist Tom Bachik.

Il tema è il metallo liquido, in diverse colorazioni che ricordano oro (Azzaro), argento (Vivienne Westwood) e bronzo (Versace). Le pose enfatizzano le linee degli abiti, soprattutto con l’abito lungo Azzaro, una Nike di Samotracia che cerca di spiccare il volo; il monospalla bronzeo Versace, in una reinterpretazione dello stile impero, reso sensuale da una morbida mano sul fianco sinistro.

Per Vivienne Westwood la posa scelta è per esaltarne lo scollo elegante e la lucentezza dei tessuti. Le dichiarazioni di Walsh, l’editor che ha messo insieme il piccolo book, sono un monito a non arrendersi agli eventi e sperare presto di poter vivere questi momenti di persona.

“Io credo che siamo tutti alla ricerca di un po’ di felicità. Abbiamo voluto abbracciare questa pazza sfida in un momento strano, in modo da offrire una distrazione edificante: uno speranzoso promemoria per ricordarci che c’è ancora divertimento da vivere”

 

Iscriviti alla Newsletter

Vuoi restare aggiornato sulle notizie, le anticipazioni e le curiosità sul mondo del gossip e della TV? Registrati ora gratuitamente alla nostra newsletter