Milano Fashion Week: annulla la sua sfilata

Uno dei più grandi nomi della moda italiana nel mondo non prenderà parte alla Milano Fashion Week; in programma dal 23 febbraio al 1 marzo, a poche ore dalla ufficializzazione del calendario della Women’s Collection, Donatella Versace annuncia l’assenza del brand.

resizedcrop-a92a471a805e04a961af022943f9b866-840×480

La Milano Fashion Week non si ferma e si terrà dal 23 febbraio al 1 marzo; a pochissime ore dalla pubblicazione ufficiale del calendario dei brand che prenderanno parte all’evento, Donatella Versace annuncia il lancio esclusivamente digitale della collezione.

La prossima collezione Autunno/Inverno 2021, infatti, sarà presentata solo in digitale; le parole di Donatella vedono sempre oltre, parlando di una nuova era per i fan del brand:

“proietterà gli spettatori nella fase successiva dell’evoluzione di Versace e che sarà trasmesso il 5 marzo, fuori, quindi, dal calendario ufficiale”.

Donatella Versace: i vantaggi di un evento digitale

Donatella-Versace-1


Leggi anche: Valentino, nuova collezione couture “Crossgender”

Molti stilisti stanno optando per presentazioni digitali; dopo Dolce e Gabbana che si sono tirati indietro nella Paris Fashion Week, adesso Versace si comporta allo stesso modo per Milano.

La pandemia ha messo in ginocchio le finanze della moda, unica ancora di salvezza è stato l’e-commerce e la potenza dei social media; saper sfruttare la soluzione digitale, per Donatella, è un modo coscienzioso per adattarsi alla situazione e uscire fuori dai “percorsi predefiniti“, essendo la moda una forma d’arte.

“Fare un evento digitale ha i suoi vantaggi. Uno di questi è la possibilità di connettersi con il pubblico quando pensi sia il momento più giusto”

Il 5 marzo infatti, fuori dal calendario, Donatella presenterà la collezione, ma attenzione, la stilista ci tiene a far sapere che Versace è e sarà sempre un fiero membro della Camera della Moda:

“La decisione di presentare la collezione Autunno/Inverno 2021 alcuni giorni dopo la Fashion Week di Milano, non influisce sul fatto che Versace rimane un membro orgoglioso di Camera della Moda e che il brand sarà sempre uno dei principali esponenti e un grande sostenitore del sistema moda italiano”.

Cosa aspettarsi per questa presentazione fuori dal calendario? Da quando il brand fa parte del gruppo aziendale Capri Holdings Limited, con a capo Michael Kors, la stilista ha mantenuto la posizione di direttore creativo e il brand, a differenza di come molti pensavano, non ha perso la sua identità, anzi, si permette addirittura di presentarsi fuori dalla settimana della moda!


Potrebbe interessarti: Dior: nuova collezione primavera-estate ispirata ai tarocchi

Vito Girelli
Suggerisci una modifica