Versace e Cavalli: nuovi store a Parigi

La nota rue du Faubourg Saint Honoré a Parigi è una delle arterie principali della moda francese e parigina; per la moda è tempo di rinascere e da questa importante via del lusso ripartiranno anche alcuni brand italiani come Versace e Cavalli. Il coprifuoco allungato permetterà alla clientela di tornare a vivere una nuova shopping expereience senza precedenti.

MBVUV6MINSGQ5FIIY74FLEQ5OA

La moda sta per vivere un momento di rinascita con l’allentamento delle misure anticontagio in tutto il mondo; la Francia è uno dei paesi più colpiti dalla pandemia e anche sul versante industriale ed economico.

Uno dei settori più floridi del continente è sicuramente la moda e il mercato del lusso che, ovviamente, sono pronti a ripartire per tornare a vivere; la nota rue du Faubourg Saint Honoré è una delle arterie principali dello shopping parigino che è pronta a vivere di nuovo.

Un progetto sponsorizzato dalla città di Parigi per rendere la via più vivibile e appetibile al commercio.


Leggi anche: Sky, Your Honor: data, trama e cast

Ripartenza dello shopping parigino

store-DDB38Q6R-2

È tempo di rinascere, di riprendere in mano le redini di quella movida parigina fatta anche di una camminata in rue du Faubourg Saint Honoré; Benjamin Cymerman, presidente del Comité du Faubourg Saint honoré, si è dichiarato entusiasta di questa ripartenza:

“La nostra clientela è internazionale al 70% e ci è mancata. Alcuni negozi hanno chiuso: 17 erano vuoti da oltre otto mesi. Ma abbiamo constatato che questa strada resta comunque molto attraente per i marchi e 12 di questi spazi hanno ritrovato vita con nuovi brand e altri già presenti che allargano i loro spazi. Ci sono l’arrivo di Versace sul versante Saint Honoré e quello di Icicle; il ritorno di Roberto Cavalli; il gioielliere Heurgon che passa da 40 a 250 metri quadrati; l’istituto delle star, Carita, si sposta e riprende i locali di Lancôme; Chanel allarga il negozio di fronte ad Hermès e avrà una superficie quattro volte più grande”.

Questo progetto non si limiterà al momento post Covid ma, anzi, si articolerà in un più complesso sistema di ripartenza che ovviamente vedrà un piano d’azione che si spalmerà per i prossimi 4-5 anni.

L’obiettivo è quello di incentivare lo shopping travel e di creare in questa via un polo attrattivo sempre più interessante. Nel frattempo la moda italiana prende sempre più piede nell’olimpo dell’Haute Couture francese, cosa che fino a 40 anni fa sarebbe stato impensabile.

Vito Girelli
Suggerisci una modifica