Addio a Franco Gatti, storico componente dei Ricchi e Poveri

Rachele Luttazi
  • Laurea Magistrale Università di Torino in Economia dell'Ambiente
  • Laurea Magistrale Università di Bologna in Scienze politiche, sociali e internazionali
18/10/2022

All’età di 80 anni è venuto a mancare Franco Gatti, storico componente del gruppo Ricchi e Poveri. L’uomo abbandonò i suoi compagni nel 2016, in seguito alla morte del figlio, ma partecipò alla reunion sul palco dell’Ariston nel 2020.

Addio a Franco Gatti, storico componente dei Ricchi e Poveri

È venuto a mancare in queste ore a Genova Franco Gatti, storico componente dei Ricchi e Poveri. L’uomo si era allontanato da ormai diverso tempo dal gruppo, in seguito alla morte del figlio, avvenuta nel 2013.

A dare la triste notizia sono stati gli altri componenti dei Ricchi e Poveri insieme alla famiglia con un comunicato all’ANSA:

È andato via un pezzo della nostra vita. Ciao Franco.

Franco lascia la moglie e una figlia. I funerali si terranno giovedì alle 11.30a Genova.

Franco Gatti: la carriera con i Ricchi e Poveri

Addio a Franco Gatti, storico componente dei Ricchi e Poveri

Franco Gatti era uno dei quattro componenti del gruppo musicale Ricchi e poveri, nato nel 1967 e ribattezzato così da Franco Califano in quanto “ricchi di idee, ma poveri di soldi”.

Il gruppo nacque inizialmente come quartetto polifonico, formato da due voci maschili, ‘il baffo’ Franco Gatti e ‘il biondo’ Angelo Sotgiu, e due voci femminili, ‘la brunetta’ Angela Brambati e ‘la bionda’ Marina Occhiena, ma dal 1981 hanno continuato la loro carriera come trio, in seguito all’abbandono di Occhiena.

L’addio al gruppo e la reunion a Sanremo

Addio a Franco Gatti, storico componente dei Ricchi e Poveri

L’uomo decise di abbandonare il gruppo nel 2016, a tre anni di distanza dalla morte del figlio causata da un cocktail letale di alcool e droga, fino alla reunion al Festival di Sanremo del 2020 condotto da Amadeus.

La scelta di partecipare al Festival è stata per Franco Gatti un enorme passo in avanti, soprattutto dopo che la tragica notizia della morte del figlio lo raggiunse poco prima dell’esibizione del gruppo sul palco dell’Ariston nel 2013. In quella circostanza Franco era stato costretto ad abbandonare Sanremo dove avrebbe dovuto esibirsi con i Ricchi e Poveri e ritirare un premio alla carriera.