Fedez in sostegno dei lavoratori dello spettacolo: fondo “Scena Unita”

22/04/2021

Questa mattina Fedez ha parlato dei traguardi raggiunti da Scena Unita, Fondo per i lavoratori della musica e dello spettacolo, iniziativa del rapper a cui è seguito un grande numero di artisti, volto a sostenere i lavoratori del settore nel post-covid.

ferragnez

L’iniziativa presentata da Fedez sul palco di X-Factor lo scorso autunno ha già raccolto moltissimi frutti: Scena Unita, fondo per i lavoratori della musica e dello spettacolo, ha visto la collaborazione di un grande numero di artisti, coinvolgendo moltissime aziende e raccogliendo fondi per aiutare i lavoratori del settore in questa emergenza covid che ha letteralmente bloccato palchi e teatri di tutto il mondo.

Questa mattina il rapper ha illustrato dalle sue Instagram stories gli obiettivi già raggiunti in pochissimi mesi grazie all’aiuto di un grande numero artisti e alle molte collaborazioni con aziende, collettivi e onlus, su tutte Cesvi, La Musica Che Gira e Music Innovation Hub.


Leggi anche: Fedez, si pente e chiede perdono alla Michielin

Gli obiettivi raggiunti

Attraverso le stories, Fedez ha annunciato che Scena Unita è riuscita a raccogliere già 4 milioni di euro che verranno destinati alle persone che lavorano nell’ambito della musica e dello spettacolo e che nell’ultimo anno sono rimasti fermi a seguito delle necessarie restrizioni anticovid.

Come spiegato dal rapper, Scena Unita è arrivata in pochi mesi a raccogliere più di 100 adesioni da parte di artisti che hanno voluto collaborare per dare una mano a questo settore che ha particolarmente risentito delle chiusure preventive.

Un settore, come sottolineato da Fedez, che conta più di 300000 lavoratori e a cui attualmente è già stata distribuita una somma pari a 1 milione e 800000 euro e a cui nei prossimi mesi si aggiungeranno finanziamenti a fondo perduto volti ad aiutare la ripartenza di aziende e realtà in difficoltà.

Un’iniziativa che ha coinvolto moltissimi artisti

Fedez ha anche ringraziato pubblicamente gli amici con cui ha dato vita al progetto Scena Unita e ad ogni singolo artista che ha deciso di collaborare con loro in questa iniziativa, specificando che tutti, nessuno escluso, hanno contribuito anche economicamente alla causa.

Il rapper ha poi raccontato come il progetto sia nato con un semplice gruppo whatsapp e che in dieci giorni sono riusciti a raccogliere 2 milioni di euro, e come, subito dopo, un cospicuo numero di artisti abbia deciso di aderire e di attivarsi concretamente per raccogliere il maggior numero di fondi possibili.


Potrebbe interessarti: Fedez canterà a Sanremo: Codacons condannato

Giulia Marinangeli
Suggerisci una modifica