Amici, Giulia vittima di bullismo: il racconto della madre

25/04/2021

Giulia è una delle ballerine più giovani e allo stesso tempo apprezzate di Amici 20; arrivata nella scuola, la ballerina non aveva nemmeno 18 anni, avendoli infatti compiuti nella scuola di Amici di Maria De Filippi. A parlare del suo passato complicato è stata sua madre, in un’intervista per il magazine DiPiù, raccontando di un aneddoto circa le violenze che Giulia subiva dai bulli.

giulia amici

Amici 20 sta arrivando alla sua conclusione e, a breve, scopriremo chi sono i vincitori della sezione canto e danza; favorita per la categoria dei ballerini è la preferita della maestra Alessandra Celentano, ossia Giulia Stabile.

Piccola e brava, la ballerina ha compiuto diciotto anni all’interno della scuola di Amici e, nonostante la giovanissima età, la ballerina ha dovuto affrontare diversi problemi prima del suo ingresso nel talent dove, oltretutto, ha conosciuto il suo fidanzato Sangiovanni.

A parlare del suo passato complicato è stata la mamma, in un’intervista rilasciata per il magazine DiPiù.

Giulia Stabile vittima di bullismo da ragazzina

giulia-stabile


Leggi anche: Amici, Peparini sotto accusa: Giulia raccomandata?

Arrivata al serale come una delle ballerine di punta della scuola di Amici 20, Giulia Stabile è una dei preferiti del programma e, il suo impegno totale nella danza, prima di Amici, non le aveva nemmeno mai consentito di avvicinarsi realmente all’amore.

Oltre a questo, la ragazza ha sofferto di atti di bullismo, come raccontato dalla madre:

“Una volta è tornata a casa in lacrime, con il giacchino di cuoio tutto rovinato. I compagni di classe glielo avevano sottratto e tagliato. Glielo avevano ridotto a strisce. A pezzi. Sono immediatamente andata a parlare con i professori. Mi hanno detto che la colpa era di mia figlia, che il resto della classe le voleva bene, ma lei non si inseriva. “Se le vogliono bene, perché le tagliano la giacca? Perché le danno addosso? Perché quando fa ginnastica nessuno tifa per lei?” ho urlato. Mi hanno risposto che avrei dovuto non farle più frequentare le lezioni di danza e, invece, mandarla al doposcuola per consentirle di inserirsi nel gruppo dei compagni”.

La madre ha poi rivelato che non avrebbe mai impedito alla figlia di danzare, essendo l’unica cosa che la rendesse felice, nonostante passasse le notti in bianco pur di studiare e riuscire a portare avanti sia la scuola che la danza.

“Sono stati anni difficili. Nemmeno la psicologa della scuola l’ha aiutata. Tuttora, quando usciamo in macchina, Giulia non vuole che passi nella via di quella scuola: mi chiede di fare strade diverse perché ha ricordi troppo brutti”.

L’amore per Sangiovanni piace alla mamma di Giulia, al padre forse un po’ meno, ma prima o poi si abituerà anche lui all’idea che la piccola Giulia sta crescendo e soprattutto che si stia prendendo tutte le sue rivincite:


Potrebbe interessarti: Federico Fashion Style vittima di atti di bullismo

“Sono proprio contenta che abbia trovato un ragazzo come Sangiovanni. Sono carini insieme. Mio marito, invece, quando ha visto che si scambiavano il loro primo bacio ha smesso di parlare. È gelosissimo di Giulia. C’è voluto del tempo per elaborare la situazione. Adesso, però, riesce a dire: “Sangiovanni mi è simpatico”. Un po’ alla volta gli piacerà sempre di più”.

Vito Girelli
Suggerisci una modifica