Amici: per Alessandro Cavallo una proposta da sogno

Per l’ex concorrente e ballerino di Amici 20, Alessandro Cavallo, si avvera un sogno. Dal Bejart Ballet infatti è arrivata la proposta di lavoro che aveva sempre sognato, come ha annunciato su Instagram.

alessandro cavallo amici

Alessandro Cavallo ha stupito tutto il pubblico di Amici 2020. Il ballerino è riuscito ad arrivare in finale dimostrando il suo immenso talento. Oggi Alessandro Cavallo torna a stupire i suoi fan e sui social scrive come didascalia ad una sua fotografia che lo ritrae danzare:

Oggi sono davvero felice. Si è avverato il mio sogno. Toccare il cielo con un dito capita, a me è successo.

I fan ovviamente erano in trepidazione e la spiegazione di quanto stava accadendo non ha tardato ad arrivare.

Sono entrato nella compagnia internazionale che da sempre per me ha rappresentato il luogo dove vorresti essere.


Leggi anche: Amici: Alessandro Cavallo e quel ballo provocante con la Lecciso

Alessandro Cavallo: da chi è arrivata la nuova proposta di lavoro?

alessandro-cavallo. amici

Attraverso un lungo post su Instagram il ballerino ed ex concorrente di Amici 20 Alessandro Cavallo ha svelato che la proposta di lavoro è arrivata dal Bejart Ballet e ha ringraziato la compagnia:

Grazie per aver creduto in me, io ce la metterò tutta per essere alla vostra altezza!

Alessandro Cavallo ha poi concluso con dei lunghi ringraziamenti ai suoi genitori, in cui li ringrazia per averci creduto ma soprattutto per averlo sempre supportato dandogli sempre tutto ciò di cui aveva bisogno. L’omaggio si conclude in modo molto toccante:

Spero un giorno, da genitore, di essere alla vostra altezza.

Alessandro Cavallo con la sua giovane età ha dimostrato a tutti i suoi giovani followers che con il talento, ma soprattutto con impegno e fatica, non c’è obiettivo che non si possa raggiungere. Del resto già ad Amici 20 Alessandro Cavallo aveva dimostrato che il suo talento per la danza era fuori dal comune. Oggi tutta la bravura e il sacrificio del giovane sono stati equamente ripagati.