Chiara Ferragni sostiene Fedez: “Non potrei essere più fiera di così”

02/05/2021

Chiara Ferragni commenta orgogliosamente il discorso tenuto da Fedez sul palco del concerto del Primo Maggio riguardo il disegno di legge Zan  e la denuncia da parte del rapper del tentativo di censura del suo discorso da parte di Rai 3.

ferragnez

Ieri sera, sul palco del Primo Maggio, Fedez ha tenuto un discorso in favore dei lavoratori dello spettacolo e dell’approvazione del disegno di legge Zan.

Sul palco, il rapper ha anche spiegato che il suo discorso era dovuto passare al vaglio dei vertici di Rai 3 e che non era stato approvato: per poter essere esposto durante il concertone, Fedez avrebbe dovuto omettere nomi e partiti politici ed edulcorare i contenuti, ma lui si è opposto e non ha apportato modifiche al suo intervento.

Dopo che la Rai ha cercato di smentire quanto raccontato dall’artista, quest’ultimo ha deciso di pubblicare la registrazione video della telefonata avuta con la Vice Direttrice di Rai 3 Ilaria Capitani ed il suo staff in cui Fedez viene messo nella posizione di modificare il suo discorso perché “inappropriato al contesto” e gli viene chiesto di “adeguarsi ad un sistema“.


Leggi anche: Chiara Ferragni lancia il toto nome su Instagram

In serata, Chiara Ferragni difende e sostiene fieramente suo marito dalle sue Instagram stories, spiegando di essere molto orgogliosa di lui per il coraggio avuto nel dire la verità.

L’intervento di Fedez e il tentativo di censura

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da FEDEZ (@fedez)

Ieri sera sul palco del Primo Maggio Fedez ha tenuto un discorso molto potente sulla condizione di emergenza dei lavoratori dello spettacolo e sull’importanza dell’approvazione del ddl Zan.

Nel parlare del  disegno di legge che ostacola omofobia, transfobia, misoginia e abilismo, il rapper ha elencato una serie di esternazioni omofobe espresse nel corso degli anni da esponenti politici della Lega a sottolineare l’importanza di una legge che tuteli da questo genere di attacchi.

A questo discorso però, Fedez premette che ci sia stato un tentativo di censura e impedimento da parte dei vertici di Rai 3, da cui era partita la richiesta di cambiare il suo testo, omettendo nomi e partiti e di mitigarne i contenuti:

“È la prima volta che mi è successo di inviare il testo di un mio intervento perché doveva essere messo al vaglio per approvazione da parte della politica.

Approvazione che purtroppo non c’è stata in prima battuta. O meglio, dai vertici di Rai 3 mi hanno chiesto di omettere dei nomi, dei partiti e di edulcorarne il contenuto.


Potrebbe interessarti: Chiara Ferragni: quando nascerà la bimba? Svelata la data

Ho dovuto lottare un po’ tanto, però alla fine mi è stato dato il permesso di potermi esprimere liberamente. Grazie.

Mi assumo tutte le responsabilità e le conseguenze di ciò che dico e faccio. Sappiate però che il contenuto di questo intervento è stato definito dalla Vicedirettrice di Rai 3 come inopportuno.”

La telefonata tra Fedez e Ilaria Capitani

Poco dopo la sua esibizione, la Rai ha smentito l’episodio raccontato da Fedez, ma lui non ci sta e su Twitter posta la registrazione video della telefonata avuta con la vicedirettrice di Rai 3 Ilaria Capitani ed il suo entourage.

Dal video si intendono subito i toni animati di Fedez che si oppone con decisione alla richiesta di Rai 3 di “adeguarsi ad un sistema” e modificare il suo intervento:

“Io sono un artista, io salgo sul palco e dico quello che voglio, mi assumo le responsabilità di ciò che dico. Le asserzioni che riporto nel mio testo sono consiglieri leghisti che dicono “se avessi un figlio gay lo brucerei nel forno” perché non posso dirlo?”

Il rapper non cede, e durante la telefonata si dimostra irremovibile nel mantenere la sua posizione:

“Io su un palco devo essere libero di dire il c***o che voglio, non lo stabilisce lei cosa posso o non posso dire su un palco.

Potrei fare quello che voglio visto che non c’è un contesto di censura: posso salire e fare delle cose che per voi sono inopportune ma che per me sono opportune? Posso?”

L’orgoglio di Chiara Ferragni per Fedez

12:00 – Chiara Ferragni sostiene Fedez: “Non potrei essere più fiera di così”

In serata Chiara Ferragni è intervenuta dalle sue Instagram stories per sostenere suo marito e dimostrare tutto il suo orgoglio per il coraggio che ha avuto:

“Non potrei essere più fiera di così di quello che ha fatto Fede stasera. Avere il coraggio di andare contro tutti per dire ciò che si pensa non è una cosa da poco. Sono super fiera.”

L’influencer ringrazia poi i follower per il sostegno dimostrato e per aver condiviso l’intervento di Fedez.

Volevo ringraziare anche tutti voi perché vi sento molto uniti ed è bellissimo leggere quanti di voi sono stati toccati da questo discorso. Potere della condivisione, come dico sempre, però è vero.”

Per tutta la serata, Chiara Ferragni ha condiviso contenuti nelle stories a sostegno dell’intervento di suo marito, dimostrando di condividere la sua battaglia e di essere fiera dell’uomo che ha accanto.

 

Giulia Marinangeli
Suggerisci una modifica