Elisabetta II: per lei un’infanzia “difficile”?

07/09/2020

Secondo un nuovo libro appena uscito nel Regno Unito, la regina, fin da piccola, avrebbe sofferto di un disturbo ossessivo-compulsivo legato all’ordine e al controllo. Anche la sua tata, Marion Crawford, aveva raccontato qualcosa di simile in un volume degli anni Cinquanta. 

elisabetta II

Comportamenti maniacali e atteggiamenti tipici di chi soffre di disturbi ossessivi-compulsivi.

Non stiamo parlando di una persona comune, di una donna qualunque, bensì della Regina Elisabetta.

Elisabetta II da bambina: comportamenti strani

GERMANY-BRITAIN-ROYALS-DINNER

Un nuovo libro appena pubblicato nel Regno Unito riporta alcuni curiosi aneddoti che riguardano l’infanzia della regina Elisabetta II.

Il testo dal titolo “The Royal Governess”, firmato da Wendy Holden, da poco disponibile sugli scaffali delle librerie britanniche, propone ai lettori anche i racconti dell’insegnante privata Marion Crawford, detta “Crawfie”, la tata delle principesse Elizabeth e Margaret Rose (la sorella, scomparsa nel 2002).

Stando a quanto si legge nel volume, la longeva sovrana, da piccola, avrebbe avuto strani comportamenti legati all’attenzione pressoché maniacale per l’ordine. Tanto che “Crawfie” aveva iniziato ad avere dei dubbi:


Leggi anche: Elisabetta II, fa il botto: 69 anni di regno

“Metteva in fila sia le matite quando studiava, che i piatti in sala da pranzo. Le chiesi perché lo facesse e mi rispose che così si sentiva al sicuro, ma non sono riuscita a capire di cosa avesse paura“.

Ha aggiunto l’insegnante, che mai avrebbe pensato di trovare in quell’ambiente di agi e privilegi simili disturbi: “Le chiesi di cosa avesse paura, ma proprio mentre stava per rispondermi entrò sua madre””. Dunque non seguì alcuna risposta.

Elisabetta II: abitudinaria da sempre

regina-elisabetta

Marion Crawford è stata autrice di un libro sulla giovane Elisabetta pubblicato nei primi anni cinquanta (da allora non ebbe più contatti con la Royal Family). Già lì scriveva la nanny della futura regina:

“Mi preoccupai quando la vidi saltare giù dal letto più volte durante la notte per mettere le scarpe dritte e sistemare i vestiti in un certo modo. È sempre stata metodica”.

Sono note, infatti, alcune abitudini che Sua Maestà rispetta ogni giorno scrupolosamente da quando è salita sul trono, prima della vestizione e dei doveri istituzionali a cui è chiamata.

Sveglia alle 7.30, ascolto del programma radiofonico “Today in onda su BBC 4” sorseggiando una tazza di tè Early Gray. Bagno nella vasca (riempita rigorosamente con 17 centimetri di acqua, non di più).

Cristina Damante
  • Autrice
  • Esperta in: Gossip, Serie Tv e Reali d'Inghilterra
  • Laureata in Scienze della Comunicazione
  • Fonte Google News
Suggerisci una modifica