Fedez contro il Vaticano sull’invito alla castità

Rachele Luttazi
  • Esperta in TV e Personaggi televisivi
18/06/2022

Fedez non ci sta e si schiera contro quanto dichiarato all’interno del nuovo documento diffuso dal Vaticano che è torna a parlare di castità prematrimoniale. Secondo il rapper, “chi non gioca al gioco non deve fare le regole”.

Fedez contro il Vaticano

In occasione dell’Anno “Famiglia Amoris Laetitia”, papa Bergoglio ha voluto richiamare l’attenzione dei credenti alla “preziosa virtù della castità” dei fidanzati prima del matrimonio.

In seguito alle dichiarazioni del Vaticano, Fedez ha detto la sua in merito. Il cantante, infatti, si è schierato contro quanto contenuto all’interno del nuovo documento della Chiesa.

Fedez si schiera contro le dichiarazioni del Vaticano

Fedez contro il Vaticano

Amici Vaticani. Se non potete giocare al gioco, almeno non fate le regole. Scop*te amici, scop*ate più che potete (se vi va). Perché la vita è troppo breve per ascoltare il Vaticano.

Così Fedez ha esordito tramite le sue Stories di Instagram, pronunciandosi contro le recenti dichiarazioni del Vaticano sulla castità dei fidanzati prima del matrimonio. In seguito, il rapper ha aggiunto:

Non fate sesso prima del matrimonio, solo se vi fa arrivare tardi alla cerimonia.

Le dichiarazioni di Fedez fanno riferimento al documento redatto dal Vaticano che propone gli Itinerari Catecumenali per la vita matrimoniale e tramite cui la Chiesa è tornata a porre l’attenzione sulla castità prematrimoniale:

Non deve mai mancare il coraggio alla Chiesa di proporre la preziosa virtù della castità, per quanto ciò sia ormai in diretto contrasto con la mentalità comune. La castità va presentata come autentica “alleata dell’amore”, non come sua negazione. Essa, infatti, è la “via privilegiata per imparare a rispettare l’individualità e la dignità dell’altro, senza subordinarlo ai propri desideri”.