Francesco Facchinetti: la moglie cade da cavallo, operata per…

Rachele Luttazi
  • Esperta in TV e Personaggi televisivi
24/03/2022

Dopo l’incidente di gennaio, Wilma Faissol è stata vittima di un’altra brutta caduta da cavallo. La moglie di Francesco Facchinetti dovrà sottoporsi a un nuovo intervento, per curare il danno procuratosi: una frattura all’omero e una frattura composta della spalla.

Francesco Facchinetti: la moglie cade da cavallo, operata per…Nuovo incidente per Wilma Faissol, moglie di Francesco Facchinetti. Dopo la caduta da cavallo avvenuta a gennaio, per la quale era dovuta correre al pronto soccorso con un codice rosso per via di un trauma cranico, Wilma è stata vittima di un nuovo incidente, avvenuto nelle medesime modalità, e per il quale dovrà sottoporsi a un altro intervento.

Wilma Faissol cade da cavallo: operazione all’omero

Francesco Facchinetti: la moglie cade da cavallo, operata per…Wilma Faissol ama andare a cavallo ma a gennaio un brutto incidente aveva già fermato la sua passione. A causa di una caduta, la moglie di Francesco Facchinetti ha riportato un trauma cranico non commotivo e alcune ferite alla testa curabili con diversi punti di sutura. Ma la modella non si è data per vinta e ha continuato con il suo hobby.

Tuttavia, ieri, Wilma Faissol è stata vittima di un altro incidente: cadendo da cavallo, la donna si è fratturata l’omero e ha subito una frattura composta della spalla, pertanto dovrà sottoporsi a un ulteriore operazione.

A darne l’annuncio è stato il marito Francesco Facchinetti, che nelle sue storie Instagram ha spiegato:

La Wilma era con Wally durante un salto Wally è volato e Wilma con lei. Si è fratturato l’omero, una frattura composta della spalla e deve essere operata. Siamo in ospedale.

L’intervento è previsto in queste ore e si prevede una degenza in ospedale di qualche giorno. Non ci resta che augurare una pronta guarigione a Wilma Faissol.

L’incidente di gennaio

Francesco Facchinetti: la moglie cade da cavallo, operata per…L’incidente verificatosi a gennaio scorso aveva procurato a Wilma Faissol un trauma cranico non commotivo e delle ferite alla testa guaribili con alcuni punti di sutura.

In quell’occasione, la moglie di Facchinetti aveva anche raccontato di aver atteso a lungo prima di essere visitata, lamentando il trattamento che avrebbe ricevuto una volta recatasi nel primo ospedale a cui si era rivolta, quello di Desio, in provincia di Monza e Brianza.