La Regina Elisabetta II: gli amori prima di Filippo

27/10/2020

Da poco, nel Regno Unito, sono stati pubblicati i diari postumi di Lady Alathea Fitzalan, amica di Elisabetta II quando la regina era un’adolescente. I suoi racconti svelano le prime cotte della principessa che però, nel 1947, ha detto sì al principe Filippo, al suo fianco da 73 anni. 

regina-elisabetta-si-ritira-principe-filippo-1597407026

Lady Alathea Fitzalan è stata una delle prime amiche della Regina.

I suoi diari (pubblicati – postumi – da poco nel Regno Unito) svelano aneddoti inediti sui primi amori adolescenziali di una giovanissima Elisabetta II, poco prima che incontrasse l’uomo della sua vita, il principe consorte Filippo.

Elizabeth II: gli amori prima di Filippo

regina-elisabetta

Nel 1940, durante la Seconda Guerra Mondiale, Lady Fitzalan se ne andò da Londra per trasferirsi a Windsor dal nonno visconte. Lì, nella campagna inglese, divenne presto compagna di giochi di Elisabetta e della sorella Margaret. Anche le principessine erano state allontanate dai bombardamenti nella Capitale.

Il trio insieme dipingeva, andava a cavallo, seguiva lezioni di danza e di cucina. Alathea ed Elizabeth avevano in comune un’innocente passione, quella per Hugh, all’epoca ventiduenne. Alathea però era convinta di non avere possibilità con lui:


Leggi anche: Coronavirus: la regina Elisabetta commuove il mondo

“Sono sicura che Hugh preferisca Lilibet a me. Non è innamorato di lei, ma le sue attenzioni lo fanno felice”.

La futura regina già da ragazzina “era molto riservata”.  Ma nel 1941, quando aveva 15 anni, parlando di Hugh confidò all’amica: “Lo adoro”». L’anno dopo, mostrandole una lettera del ragazzo che la ringraziava per gli auguri di Natale, si sfogò con Alathea: “È orribile che debba andare all’estero. Forse non lo rivedrò mai più”.

Elisabetta II: i candidati ideali come suoi mariti

Margaret Elizaabeth piccole

Secondo diversi biografi reali, il conte di Euston (ed erede del ducato di Grafton) era il candidato preferito di Giorgio VI e della Regina Madre Elizabeth Bowes-Lyon come marito della loro figlia maggiore. Tuttavia, successivamente, lo stesso Hugh avrebbe affernato di non aver mai avuto intenzione di sposare la futura regina d’Inghilterra (nel 1946 il nobile portò all’altare Anne Fortune FitzRoy, oggi duchessa di Grafton, una delle dame di compagnia di Elisabetta II).

Ma Hugh e altri possibili fidanzati, come il capitano scozzese Roderick Cameron Robertson-Macleod per cui, a quanto pare, Lilibet prese una piccola cotta, non durarono molto, nella testa della futura sovrana. I diari di Alathea svelano che, già nel 1942, la primogenita di Giorgio VI aspettava la visita al castello di Windsor di Filippo di Grecia e Danimarca, destinato a diventare suo futuro marito cinque anni dopo.

Iscriviti alla Newsletter

Vuoi restare aggiornato sulle notizie, le anticipazioni e le curiosità sul mondo del gossip e della TV? Registrati ora gratuitamente alla nostra newsletter