Arredare con gli stickers la camera del bambino

Se state arredando la futura cameretta di vostro figlio oppure avete voglia di cambiare un po’ l’aspetto di quel mobile o di quella parete e non avete proprio la mano di Giotto come pittori, questa è l’idea che fa per voi.
Gli stickers e cioè adesivi da arredamento o murali, sono un nuovo trend nella decorazione di interni da utilizzare al posto di un quadro, della carta da parati, di uno stencil o di pittura artistica muraria. Ne esistono veramente di tanti tipi, per tutte le tasche. Dalle più preziose ed elaborate come le soluzioni proposte da STIKID (www.stikid.com), 100% made in Italy, inimitabili ed uniche come delle vere e proprie opere d’arte, alle simpatiche e comunque sofisticate proposte da Ikea o Leroy Merlin, fino ad arrivare alle più semplici e economiche ma ugualmente di effetto, acquistabili in tutti i negozi e magazzini Maury’s.

Di buoni motivi per scegliere gli stickers per arredare sono tanti.
Innanzitutto la comodità e la semplicità nell’applicazione. Facili anche per un principiante del bricolage. Sono ideali per rinnovare casa in pochissimi minuti e creare un ambiente nuovo e suggestivo senza rovinare le pareti o i mobili.

Allo stesso modo sono semplici da rimuovere, quando vi siete stancati o desiderate riposizionarli nella necessità di fare cambiamenti.
L’adesivo, infatti, è super-versatile, posizionabile ovunque.
Virtualmente tutte le superfici sono adatte, non soltanto i muri di ogni ambiente della casa, inclusi bagno e cucina: anche vetri e specchi, pavimenti lisci e parquet, superfici in plastica o metallo, piastrelle del bagno o della cucina.
Basta che la superficie prescelta sia liscia e pulita.

Per i più fantasiosi ed esigenti, esiste la possibilità di creare lo sticker ideale, su misura per le tue esigenze, con i colori che ami. Puoi inserire il nome del tuo bambino o addirittura puoi avere uno stiky ritratto del piccolo per arredare la sua camera come un tatuaggio temporaneo ma eterno. E’ interessante notare come gli stickers di Stikid vengono plasmati in vinile completamente atossico così da poter essere sicuri anche per i neonati.

Foto via ikea.it