Cartoni per bambini da guardare e da vietare

peppa pig

Quali cartoni possiamo far vedere ai nostri bambini?
Dopo la stagione estiva, nota per proporre cartoni superati o vecchie serie visite e riviste, è giunto il momento di “affrontare” la nuova stagione dedicata ai più piccoli.
Quali sono i cartoni più amati dai piccoli e dai loro genitori? Vediamo insieme cosa ne pensano i telespettatori (sondaggio condotto dal MOIGE)

Cartoni animati promossi da bimbi e genitori
Non c’erano dubbi che il cartone animato più amato dai piccoli fosse “Peppa Pig“, la simpatica maialina che tutti i giorni accompagna i pomeriggi e le serate dei nostri bambini.
Episodi brevi (circa 5 minuti) basati su una storia semplice e divertente, il tutto con una cornice rassicurante e positiva come le figure dei suoi genitori (Papà Pig e Mamma Pig) e i nonni (Nonno Pig e Nonna Pig).
Dietro a Peppa Pig troviamo la nuova “Violetta”, capace di conquistare anche il cuore delle mamme oltre che delle bimbe, senza dimenticarci dei grandi classici come “Spongebob” e i “Teletubbies


Leggi anche: Da Barbara d’Urso alla Ferilli: fisico da urlo e l’età non conta

Cartoni animati bocciati da bimbi e genitori
Tra i cartoni meno amati e più criticati troviamo “Yin Yang Yo“, cartone un pò troppo acido e violento per i piccoli, senza considerare la presenza di chiari riferimenti stereotipati su maschi e femmine.
Cattive notizie anche per i “Pokemon bianco e nero“, episodi troppo noiosi e ripetitivi. (foto via radicelabirinto.it)