Cose da non fare con i bambini

vomito-bambini

Ieri su repubblica.it, e più precisamente “D Repubblica” è uscito un articolo intitolato “15 errori da non fare coi bambini”, una sorta di prontuario sui 15 errori più comuni fatti dai genitori con i piccoli, 15 consigli per evitare spiacevoli inconvenienti.
Vediamo quali sono questi “fantastici” consigli:

1. Allacciare il pannolone troppo largo
Già chiamarlo “pannolone” mi fa pensare a un anziano ma, superato lo scoglio linguistico, vado oltre: chi di noi ha mai allacciato un pannolino troppo largo? Io penso nessuno, se non per errore

2. Non rispettare la distanza di sicurezza dal pisellino
E quale sarebbe la distanza di sicurezza dal pisellino? 1 metro? 2 metri? E io come dovrei cambiare il mio piccolo? Devo usare dei bastoni prensili? -_-


Leggi anche: GF Vip: Walter, Andrea e Nicolò Zenga pace fatta?

3. Fare “la scorta”. Di pannolini, di omogeneizzati, di latte in polvere, di abitini presi in saldo… senza considerare che i bambini crescono in fretta
Anche qua avrei molto da ridire: considerando che i pannolini hanno fasce di peso molto ampie, considerando che gli omogeneizzati vengono usati tutti i giorni, considerando che gli abitini presi in saldo hanno un’etichetta con scritto l’età…fare scorta rimane una soluzione sempre valida e molto intelligente per chi vuol risparmiare (ovviamente facendo il tutto con un pò di logica)

4. Leggere troppi manuali
E perché? I manuali sono delle ottime fonti di notizie e consigli (da prendere con cautela e adattare sempre alle nostre esigenze).

5. Lasciarli soli nel letto. Anche solo per un minuto…
E di notte cose dovrei fare? Impensabile non lasciare il nostro bimbo ogni tanto un minuto o due nel suo lettino con i suoi giochi.

6. Metterlo nel carrello invece che lasciarlo nel passeggino mentre fai la spesa
E perché non dovrei metterlo nel carrello ogni tanto?

7. Mostrargli la tua paura di fronte al ruolo di neogenitore
E come gliela mostrerei?

8. Dimenticare il ciuccio a casa…
Mmmmmmm un pò come dire “dimenticarsi di vestirlo”…

9. Lasciarlo mangiare da solo senza prendere le dovute precauzioni
Per precauzioni si intende il bavaglino? Eh già, gran consiglio questo.


Potrebbe interessarti: Sonia Lorenzini, intervista esclusiva: tra GF Vip e un progetto in Van

10. Sottovalutare la sua intelligenza e la sua capacità di comprensione…
Chi di noi sottovaluta il proprio piccolo? In genere i genitori tendono a fare il contrario, ad attribuire a proprio figlio capacità fisiche e intellettive superiore al reale, è normale visto l’amore che proviamo per lui.

11. Coprirlo troppo
Troppo? Un consiglio un po’ più vago non si poteva avere vero?

12. Non accettare che il papà ti aiuti. Peggio: accettare che il papà ti aiuti
Pur capendo la nota sarcastica la trovo veramente triste

13. Shakerarlo dopo il pasto…
Ovvio perché tutte noi shakeriamo il piccolo dopo avergli dato il latte

14. Lamentarsi di quanto costa mantenere un figlio
Quindi cosa dovrei fare? Esultare per tutte le spese che comporta avere un piccolo? E’ stupendo diventare genitori, ma il sacrificio economico c’è ed è inutile negarlo.

15. Sottovalutare il suo bagaglio quando si parte per le vacanze
Effettivamente questo è un buon consiglio: portare a spasso un bimbo in vacanza significa ingombro, alcune volte molto ingombro.

Insomma, più che una mini guida per i neogenitori, mi pare tanto un articolo scritto al volo inserendo qualche immagine buffa per far ridere: io da un giornale mi aspetto molto di più sinceramente.

Per chi volesse leggere l’articolo originale eccovi il link