Giochi da fare in casa con i bambini malati


bambino malato giochi

Uno dei compiti più difficili dell’ essere genitore è distrarre i propri bambini malati e costretti a non uscire di casa da febbre,raffreddore e simili.
Creare qualche diversivo può aiutare sia voi che i vostri piccoli a superare questa permanenza forzata a letto e, come sempre, il gioco sarà la nostra arma vincente!

Il detto ce lo dice chiaro e tondo “ marzo pazzerello”;  e con lui ritornano, perché pensavamo di averli passati con i mesi più freddi, rafreddore, colpi di tosse, virus e malanni vari. Insomma avere il proprio bambino malato in casa in questo periodo non è un ipotesi remota.
Per fortuna la maggior parte delle volte,si parla di sintomi poco gravi,ma che hanno il potere di far piombare il bimbo e quindi tutta la casa, in noia ed insofferenza.

Ma cosa si può fare da genitore per distrarre il nostro bambino dal raffreddore e tutti i suoi simili?


Come distrarre un bambino malato in casa

Premesso che la prima “terapia” da seguire è quella che il vostro pediatra vi indicherà, così da accorciare quanto più possibile il periodo di stare a casa, ci sono delle situazione che si possono applicare a questo momento di malattia e che renderanno i vostri bimbi meno attenti ai loro raffreddori e febbricciole.

Giocare al dottore in casa con bambini malati

Cosa c’ è di meglio se non il gioco del dottore quando si è realmente malati? Giocare al dottore tende a sdrammatizzare, il momento che stanno vivendo grazie ad uno scambio di ruoli; il peluche diventa il paziente ed il vostro piccolo sarà il dottore.

Il piccolo dottore si attuerà per trovare la giusta soluzione al problema del finto paziente, elencando i sintomi che in realtà appartengono al bimbo ed arrivando quindi a consigliare se stesso.
Inoltre è un gioco che più avanti potrebbe essere utile per vivere con meno ansia le visite dal dottore!

Giochi speciali da fare in casa per bambini malati

biscotti dolci bambini malati

Riuscire a spostare l’ attenzione del vostro piccolo malato dai suoi sintomi ad un altro oggetto è sicuramente un altra maniera per distrarlo da quello che sta vivendo.
Tutti noi genitori,proibiamo qualcosa a nostro figlio; che sia l’ uso del nostro telefonino o vedere la tv per più ore, piuttosto che mangiare qualcosa di specifico (biscotti, cioccolata, schifezze, patatine fritte etc etc) insomma abbiamo un punto debole che potremo sfruttare per far riaffiorare il sorriso al nostro bimbo.
Concedetegli qualcosa di vietato, specificando le parole che  “solo per questa volta” potranno fare una cosa proibita!

Cani e gatti per distrarre il bambino malato

cani gatti bambini malati aiuto

Gli animali hanno una forte sensibilità nel riconoscere e cercare il contatto,della persona che in casa non si sente bene. Sfruttate questa capacità dei vostri piccoli amici a quattro zampe, perché il vostro bambino ne troverà grande giovamento e se per una volta permetterete al “ peloso” (cane o gatto che sia) di casa di salire sul divano, non preoccupatevi perché le regole nascono per essere a volte infrante, sopratutto per far star meglio il vostro bambino!

A bientôt

Mamma
  • Scrittore e Blogger

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta