Gravidanza in estate: come affrontare il caldo


gravidanza-sole-mare

La gravidanza durante l’estate è davvero impegnativa: se non bastassero tutti i piccoli (o grandi) problemi da affrontare con il pancione, a peggiorare la situazione ci pensa anche il caldo afoso, caldo che potrebbe compromettere la vostra salute ma anche quella del bambino.

Ma, per fortuna, esistono alcuni accorgimenti per affrontare la gravidanza in estate evitando (nei limiti del possibile) alcuni fastidiosi contrattempi.
Dalle gambe gonfie in gravidanza ai dolori alla schiena grazie a qualche consiglio mirato, potremo evitare di passare un’estate da incubo: ecco alcuni consigli preziosi

gravidanza erba caldo pancione

Consigli per gravidanza in estate

  1. Bere con regolarità e mangiare in modo corretto: con il caldo si perdono molto liquidi, perciò, per evitare di disidratarsi, è importante reintegrarli bevendo almeno 2 litri di acqua al giorno. Vanno bene anche i succhi di frutta e le bevande ricche di Sali minerali. È preferibile, inoltre, prediligere cibi facilmente digeribili e con alto contenuto di acqua come frutta e insalata.
  2. Abbassare la temperatura corporea: il caldo, secondo alcuni ricercatori, farebbe male al feto. Per ridurre la sensazione di calore è bene indossare abiti che favoriscono la traspirazione della pelle, privilegiando i colori chiari e i tessuti naturali (tipo lino e cotone); e facendo bagni e docce con acqua tiepida.
    Può essere utile anche bagnarsi il viso, le braccia e rinfrescare la nuca con un panno bagnato.
  3. Evitare di uscire nelle ore più calde della giornata (dalle 11 alle 16).
  4. Massaggiare le gambe: durante la gravidanza le gambe tendono a gonfiarsi. Per evitare il problema è possibile fare bagni e pediluvi in acqua e sale e usare creme o spray defaticanti a base di ippocastano, rusco, vite rossa.
  5. Rinfrescare l’ambiente domestico o di lavoro: nelle ore più calde della giornata è preferibile chiudere le finestre, utilizzando schermature come tapparelle e persiane ed aprirle solo la sera e la notte.
  6. Usare l’aria condizionata con moderazione: gli esperti suggeriscono di mantenere la temperatura tra i 24°C e il 26°C, evitando grandi sbalzi rispetto all’esterno.
  7. Ridurre la quantità di sodio: ridurre il sodio aiuta a prevenire il gonfiore.
  8. Indossare scarpe comode.
  9. Usare un alto fattore di protezione nella crema solare.
  10. Conservare correttamente i farmaci lontano da fonti di calore e irradiazione solare diretta.

gravidanza in estate

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta