Huggies Super-Dry asciutti e sicuri

Pannolini-huggines
Quante volte amici o parenti vi hanno sconsigliato gli Huggies?

Personalmente, in questi ultimi 10 mesi, ho sentito pareri discordanti sulla bonta’ del prodotto: molti neo-papà e neo-mamme mi raccontavano di come erano rimasti delusi dalla tenuta del pannolino Huggies, mentre molti altri mi raccontavano l’esatto opposto.
Così ho deciso di provarli personalmente: in fondo l’esperienza migliore è sempre quella personale, ogni bambino ha caratteristiche ed esigenze diverse, perchè generalizzare il giudizio su un prodotto senza averlo prima provato? Allora eccomi qua a raccontarvi la mia esperienza.

Dopo aver acquistato un pacco di pannolini Huggies Super-Dry ho testato i pannolini taglia 5 (dagli 11 ai 19 kg) per circa 4 giorni (tanto m’è durato il pacco di 28 pannolini disponibili).
Rispetto ai Pampers gli Huggies sembrano meno curati esteticamente, se non fosse per i personaggi di Winnie the Pooh disegnati nella parte frontale e nella parte dietro, sembrerebbero delle sottomarche ma, dopo una più attenta analisi si capisce perfettamente che si tratta di pannolini di ottima fattura.


Leggi anche: Live non è la d’Urso: Barbara sconvolta. Quante lacrime

Pannolini-huggines

La mia piccola, specialmente in questi ultimi mesi, riesce a sporcare i body o i vestitini ogni qual volta decide di fare la “pupu”: in questi tre giorni gli Huggies hanno retto benissimo senza mai sporcare la bimba, dandoci una sensazione di tranquillità senza precedenti, sapere di non dover controllare ogni 2 ore l’eventuale fuoriuscita di pipì o pupu è davvero piacevole.

Oltre a garantire questo, ho notato che i classici segni rossi sulle cosce o sul pancino dovuti allo sfregamento non erano presenti, evitando così di dover applicare cremine o unguenti per proteggere la pelle sensibile.

Sul sito ho trovato le caratteristiche messe in evidenza dalla Huggies

  • Materiale traspirante, morbido e super-assorbente che mantiene i bambini asciutti e puliti;
  • Fasce posteriori ampie e sagomate per una comoda avvolgenza;
  • Barrierine laterali più ampie del 10% contro la fuoriuscita;
  • Linguette frontali che rendono più facile la presa;
  • Dulcis in fundo, simpatici ed esclusivi disegni Disney decorano il pannolino sia davanti che dietro.

Ora, dopo una prova di 4 giorni full immersion, posso affermare che gli Huggies Super-Dry non hanno nulla da invidiare ad altre marche più rinomante con il grande vantaggio di avere un costo più contenuto.


Potrebbe interessarti: Amici, Arisa: tutti i look della cantante

E voi, che ne pensate dei nuovi Huggies Super-Dry? Raccontateci la vostra esperienza, i pro e i contro che avete notato nei pannolini: sarà un bel modo per confrontarsi per consigliare al meglio i genitori.