Neonati in aereo: consigli e regole

Come evitare il dolore alle orecchie dei bambini in aereo? Come calmare il bambino prima del volo?
aereo bambini consigli

Ogni mamma si pone delle domande quando deve affrontare un viaggio in aereo e deve portare con sé un bambino piccolo, domande che bene abbiano una risposta prima della parte.za

Come preparare il bambino al viaggio in aereo

Innanzitutto, ci sono una serie di questioni pratiche da risolvere prima come il bagaglio del bambino, l’imbarco del passeggino o di altri attrezzi ingombranti.

Risolte le questioni burocratiche assicuratevi che il bambino sia tranquillo e non abbia paura, quindi preparatelo per tempo raccontandogli che grande avventura sta per vivere.

Inventatevi qualche storiella piena di magia per far si che il bimbo non si preoccupi e sia curioso di partire.
Risolti i problemi tecnici, sicuramente le mamme si staranno chiedendo come affrontare i problemi relativi al fastidio percepito dalle orecchie in fase di decollo e di atterraggio.


Leggi anche: GF Vip, aereo per Zorzi: è Mahmood il mittente misterioso?

udito-orecchio-bambino

Come calmare il bambini in fase di decollo e atterraggio

Sappiamo che quando un aeroplano effettua l’atterraggio la pressione atmosferica subisce un improvviso aumento a cui l’orecchio deve rispondere affinché la stessa pressione al suo interno non contrasti con quella dell’ambiente esterno.

In particolare, la Tromba di Eustacchio deve lavorare aprendosi in modo sufficiente per bilanciare la pressione.
Un’insufficienza della Tromba può cagionare dolore, tecnicamente definito otite media barotraumatica può essere assai acuto e fastidioso pur essendo, nella maggioranza dei casi, solo un malessere transitorio che si affievolisce pian piano, per risolversi nel giro di poche ore.

orsetto viaggio bambino

Prevenire il dolore alle orecchie nei bambini in aereo

Come prevenire il dolore? Bisogna favorire la deglutizione. Quindi, è buona norma offrire ai bimbi caramelle da succhiare o gomme da masticare, fate in modo che in fase di atterraggio ne abbiano sempre a disposizione.
Se fossero veramente piccolo e usassero ancora il ciuccio, non toglietelo: può essere molto utile nell’evitare il dolore ed eventuali problemi.

Ricordatevi, inoltre, di far si che i bambini abbiano i propri giocattoli con sé in modo che durante il viaggio siano impegnati e non si lamentino.