Pannolini lavabili: le tipologie e come sceglierli


Consigli sulle varie tipologie di pannolini lavabili.

I pannolini lavabili sono l’alternativa ecologica ai pannolini usa e getta e richiamano le usanze di una volta in cui la versione moderna di pannolini non esisteva.
Non tutte le mamme, seppure questi sono pannolini molto buoni, utilizzano volentieri la mutandina lavabile perché gli usa e getta sono sicuramente più pratici.

Le mamme, che al contrario, sono favorevoli all’utilizzo dei pannolini lavabili si trovano di fronte a diverse tipologie: quelli in due pezzi, quelli in un pezzo unico e quelli con la tasca.
I primi si compongono di una parte interna assorbente e lavabile e di una parte esterna impermeabile, i secondi sono come i primi ma le due parti sono unite, quelli con la tasca hanno questa tasca interna dove va inserito il materiale assorbente.

pannolini ecoligici

I pannolini lavabili si differenziano anche per il tessuto che può essere sintetico, più assorbente ma più irritante per il bambino, e quello naturale che non provoca al bambino nessun tipo di allergia.

pannolini lavabili

Infine dobbiamo informarci bene prima di utilizzare pannolini lavabili perché alcuni asili nido non ne accettano l’uso e quindi anche se meno dannosi per la pelle del bambino sono molto meno pratici da utilizzare.

Foto via qwikstep.eu


Vuoi ancora più SoloDonna?

Accedi gratuitamente ai nostri video, news e anticipazioni.

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta