Prevenire l’influenza nei bambini con l’alimentazione


La salute del tuo bambino dipende tanto da cosa mangia.
La giusta alimentazione può aumentare le sue difese immunitarie e difenderlo così dalla sindrome influenzale che nel periodo invernale è sempre in agguato. In particolare i bambini più piccoli sono a rischio perché il loro sistema immunitario è ancora in costruzione e completamento. Ecco, allora, mamme e papà, cosa non si può dimenticare di mettere nel carrello della spesa per la dieta del vostro bambino.

Per prima cosa, arricchiamo le nostra tavola con la vitamina C consumando almeno 5 porzioni di verdura e frutta fresca al giorno. Sono principalmente consigliati gli agrumi come arance e clementine, kiwi, frutti di bosco, mango, broccoli, cavolfiore, peperoni e pomodori.

Aggiungiamo poi abbondante vitamina A che è presente negli spinaci, carote, zucca, zucchine, ravanelli, broccoletti ed anche nella carne, nelle uova e nei latticini.

Integriamo ancora con le vitamine del gruppo B che si trovano nella maggior parte dei cereali, integrali, legumi, tuorlo d’uovo, verdure a foglia verde, carne rossa, banane, mele e frutta secca che contiene anche vitamina E.

Completiamo il tutto con una buona quantità di vitamina D che è contenuta in pesce, uova, fegato, latticini.

Non fatevi mancare mai un po’ di Selenio e Zinco la cui sorgente principale è orzo, noci, tonno, pollo, carne, fegato, legumi secchi.

Come ultimo consiglio, ma non per importanza, non dimenticare mai di integrare la dieta con i liquidi. E
‘ essenziale bere molta acqua, bevande salutari o tisane tiepide dolcificate con miele.



Vuoi ancora più SoloDonna?

Accedi gratuitamente ai nostri video, news e anticipazioni.

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta