Cibo e matrimonio, il menù all’italiana: prodotti tipici per grandi e piccini

Moda, tendenze, cerimonia e tanto altro: tutti gli aggiornamenti riguardo il matrimonio. Uno dei protagonisti più indiscussi delle nozze è il cibo. Per ricevimento eccezionale vanno prese in considerazione delle piccole accortezze, così da presentare agli invitati il massimo della qualità. Ecco cosa scegliere per un menù all’italiana. 

colori-matrimonio-2021

Per la preparazione del matrimonio, tutto va pensato nei minimi dettagli. Con questa rubrica si affronteranno tutte le situazioni possibili e inimmaginabili: dettagli ed accessori dell’outfit, tradizioni, usanze e piccole idee per delle nozze indimenticabili. Per la fortuna degli sposi, ecco tutti i migliori consigli culinari.

Il cibo è uno dei protagonisti più indiscussi nel nostro paese. L’Italia nasconde il tesoro di una grande tradizione di di storia arte ma soprattutto gastronomia. Cosa non deve mancare in un menù nuziale all’italiana?

Il menù all’italiana: formaggi, salumi, frittura

Canape


Leggi anche: Matrimonio: come intrattenere i bambini?

Partendo subito da uno dei piatti bomba, si parla della frittura. Che sia di mare o di terra, questo piatto è senz’altro uno di quelli che non può mancare nel vostro menù o nel vostro buffet. Dai più piccini ai più grandi. la frittura è un piacere a cui non si può rinunciare. La frittura di mare è senz’altro una delle più raffinate: calamari, gamberetti, polipo e tanto altro. Ovviamente, si deve sempre partire dal budget di cui si dispone.

Quella di terra è spesso più apprezzata dai piccini e anche più economica, in quanto i prodotti sono ovviamente più facilmente reperibili. Si possono utilizzare verdure tagliate alla julienne e passate poi nella pastella: zucchine, melanzane, peperoni. Altrimenti, le opzioni sono numerose: olive ascolane, pizzette, frittelle, mozzarelle fritte.

Ovviamente, una buona frittura vuole essere fatta e mangiata al momento: il catering dovrà occuparsi di friggere proprio prima dell’uscita della portata. Non si consiglia di fare diversamente: potrebbe rimanere nei piatti degli invitati. I formaggi e i salumi sono un altro grande imperdibile sapore da non dimenticare. Si può partire dal Parmigiano Reggiano, il più classico, fino al formaggio di pecora, stagionato in grotta o in fosse di tufo.

Una delle combinazioni più azzeccate è sempre quella marmellata-formaggio. Dunque, affianco ai vostri latticini potrebbero essere delle eccezionali confettura artigianali di fichi, agrumi, pere o molto ancora. Ad accompagnare tutto ciò dovrà esserci una ricercata e vasta offerta di panetteria, che inviti l’ospite ad apprezzare non solo con il palato ma anche con gli occhi.


Potrebbe interessarti: Live Non è la D’Urso, confessione choc di Malgioglio su Serena Grandi

Aldilà del pane comune, ci sono svariate possibilità: taralli, focacce, tigelle, piadine o il pane con cereali, olive e mandorle. In conclusione, dopo l’iniziale aperitivo, si può andare avanti con una vasta selezione di primi, grigliate, fino ad arrivare ai dessert: cassate , babà e cannoli siciliani. Insomma, non avete già l’acquolina in bocca?

PX-Damigelle-1200×800

Se state preparando il vostro matrimonio, o state dando il benvenuto ad alcune idee al riguardo, continuate a seguire tutti gli aggiornamenti. Durante le nostre guide si toccano molti argomenti riguardo le nozze. Tradizioni, moda, tendenze, culture, location, novità, consigli e tanto altro.