Menù del matrimonio: quali piatti evitare

Moda, tendenze, cerimonia e tanto altro: tutti gli aggiornamenti riguardo il matrimonio. Uno dei protagonisti più indiscussi delle nozze è il cibo. Per ricevimento eccezionale vanno prese in considerazione delle piccole accortezze, così da presentare agli invitati il massimo della qualità. Ecco cosa evitare per la scelta del menù. 

colori-matrimonio-2021

Per la preparazione del matrimonio, tutto va pensato nei minimi dettagli. Con questa rubrica si affronteranno tutte le situazioni possibili e inimmaginabili: dettagli ed accessori dell’outfit, tradizioni, usanze e piccole idee per delle nozze indimenticabili. Per la fortuna degli sposi, ecco tutti i migliori consigli culinari.

Il cibo è uno dei protagonisti più indiscussi del matrimonio. La cura per il menù del ricevimento dovrà essere impeccabile, solo così l’invitato porterà con sé un meraviglioso ricordo della cerimonia. Mangiare bene e sano è sempre una delle più grandi soddisfazioni. Ecco i consigli dei piatti da evitare!


Leggi anche: Cibo e matrimonio, il menù all’italiana: prodotti tipici per grandi e piccini

Come capire i piatti da evitare al matrimonio?

menu-matrimonio-7-1300×655-23c

Pensare a come si presenteranno i piatti nel vostro menù è essenziale. Il condimento gioca quindi un ruolo fondamentale sulla scelta delle pietanza. Partendo dalle verdure, si consiglia sempre di optare da quelle più dure e che resistano anche per una giornata già servite e condite.

Per questa ragione è meglio evitare le insalate di verdure tenere, come il lattughino, la rucola o la valeriana che possono non durare a lungo, specialmente se condite. La lattuga e la canasta sono già un’ottima alternative, come tutte l’insalata dalle foglie più robuste. Un altro aspetto da curare è la distribuzione e le quantità. Presentare delle pietanze miste sotto forma di grandi formati e grandi tavoloni non è sempre la scelta migliore.

In molte situazioni infatti i tavoli non sono sufficientemente grandi per servire comodamente tutta una prima ondata di menù. Gli invitati potrebbe affollarsi, non avere sufficiente spazio. Proprio per questo, il piatto singolo è un servizio catering stabilisce sempre uno dei migliori ricevimenti, per un risultato molto più comodo e pulito. Proseguendo è bene anche sottolineare che non è bene esagerare, soprattutto con l’aglio.

Onde evitare che al futuro momento del ballo si creino degli screzi e degli imbarazzi, l’aglio vuole essere usato il meno possibile per il menù delle vostre nozze. Nonostante questo assicura quel pizzico di sapore in più, ci sono sempre tante altre alternative che garantiscono lo stesso risultato. Inoltre, sembrerà ovvio, si dovrà evitare anche la selezione di cibi che possono schizzare o lasciare macchie ingestibili.


Potrebbe interessarti: Cibo e matrimonio, menù autunnale: prodotti tipici ed opzioni vegetariane

Pasta lunga, hamburger e altre tipi di sostanze tanto acquose potrebbe lasciare traccia sui capi degli invitati. Infine, è sempre bene capire se si ha la possibilità di mantenere il gusto croccante e caldo di alcuni piatti come la pizza. Sarà difficile infatti mantenerla calda per tutta la durata del ricevimento e questo farà sì che rimanga sul piatto e che tanto possano non gradirla. Insomma, avete già pensato alla vostra lista?

PX-Damigelle-1200×800

Se state preparando il vostro matrimonio, o state dando il benvenuto ad alcune idee al riguardo, continuate a seguire tutti gli aggiornamenti. Durante le nostre guide si toccano molti argomenti riguardo le nozze. Tradizioni, moda, tendenze, culture, location, novità, consigli e tanto altro.