Conservare il bouquet da sposa

 

Consigli per conservare il bouquet del matrimonio.

Il lancio del bouquet è un vero e proprio rito e per chi vuole rispettare la tradizione è un momento immancabile nel proprio matrimonio.
Tante spose, però, conservare il proprio bouquet: alcune di esse rinunciano al lancio, altre si fanno fare due bouquets identici, uno da tenere e l’altro da lanciare.

In ogni caso chi vuole tenere come ricordo il proprio bouquet ci sono consigli da seguire per evitare che esso si rovini nel tempo.
Sicuramente la prima cosa è rivolgersi ad un fiorista, perché è sempre preferibile far fare questo lavoro a persone esperte che o con la pressatura o con un gel apposito essiccheranno fiore per fiore e poi ricomporranno il bouquet esattamente come era prima.

Chi non vuole rivolgersi a un professionista può fare da sé inserendo il bouquet in una busta di carta a testa in giù e tenendolo per molto tempo in un posto buio e fresco come, ad esempio, un’armadio.

A prescindere poi da cosa si decide, l’altro consiglio da seguire è quello di evitare che si accumili polvere sui fiori perché con la polvere i fiori essiccati si rovinano: per far questo occorre spruzzare spesso uno spray adatto e assolutamente non la lacca come molti erroneamente fanno.

Foto via fashionbride.wordpress.com

 

Iscriviti alla Newsletter

Vuoi restare aggiornato sulle notizie, le anticipazioni e le curiosità sul mondo del gossip e della TV? Registrati ora gratuitamente alla nostra newsletter