Il coprispalle per la sposa: quando utilizzarlo e come abbinarlo

Moda, tendenze, cerimonia e tanto altro: tutti gli aggiornamenti riguardo il matrimonio e le nozze. Per le spose più moderne, la scollatura degli abiti può aver bisogno di un accessorio in più. Il coprispalle è l’elemento perfetto per la cerimonia in chiesa e per i clima più rigidi ed invernali. Ecco tutti i consigli sui diversi modelli. 

matrimonio

Per la preparazione del matrimonio, tutto va pensato nei minimi dettagli. Con questa rubrica si affronteranno tutte le situazioni possibili e inimmaginabili: dettagli ed accessori dell’outfit, tradizioni, usanze e piccole idee per delle nozze indimenticabili. Per la fortuna della sposa, ecco tutti i consigli sulla scelta dell’abito perfetto.

Il coprispalle: tutti i consigli

000-abito-da-sposa-invernale-2018


Leggi anche: Live: Favoloso sposa la Morali, la vendetta della madre

La modernità dei nuovi abiti da sposa offre una vasta gamma di scollature, sia delle spalle che della schiena. In questo caso, il risultato estetico è assicurato ma per la cerimonia in chiesa e per un clima più rigido si deve trovare una soluzione. Il coprispalle è proprio l’oggetto che risolve questo tipo di problema. La magia di questo accessorio è che permette alla sposa di non rinunciare alla scollatura tanto sognata.

Per qualsiasi tipo di abito si può trovare un buon coprispalle da abbinare. Solo nel caso dell’abito con uno scollo all’americana non è molto consigliato: questo è dato dal fatto che il modello già presenta delle maniche piuttosto lunghe. Facciamo un breve excursus di tutti i vari modelli. Il coprispalle classico si può trovare in diversi colori, sia a miche lunghe che corte. Questo modello è di facile abbinamento.

Per chi cerca più comodità, c’è anche il modello con le maniche staccabili. Le spose più romantiche possono optare per un coprispalle ad anello: anche questo è facile da indossare e normalmente si trova in organza o pizzo. Il coprispalle a bustino è invece un’alternativa senza maniche che si aggiunge direttamente sopra al busto dell’abito, garantendo un effetto sfumatura a più strati molto interessante.

Per le cerimonie invernali, si può scegliere il rinomato bolero, una specie di giacchino dal materiale variabile. Laddove si preferisce qualcosa di più ricco e vistoso, si può utilizzare anche una stola o uno stesso mantello. Il loro tessuto può essere di pizzo e abbinato all’abito e normalmente completano quelli che sono gli abiti più lineari.


Potrebbe interessarti: The Crown 4, la foto di Lady Diana (Emma Corrin) in abito da sposa

Infine, nel caso l’abito non abbia un’eccessiva scollatura si può utilizzare anche il velo come un coprispalle. Qual è  l’alternativa che preferite?

PX-Damigelle-1200×800

Se state preparando il vostro matrimonio, o state dando il benvenuto ad alcune idee al riguardo, continuate a seguire tutti gli aggiornamenti. Durante le nostre guide si toccano molti argomenti riguardo le nozze. Tradizioni, moda, tendenze, culture, location, novità, consigli e tanto altro.