Location del matrimonio: le 6 domande da fare prima di firmare un contratto

Luca Pellegrini
  • Esperto in Reality e Serie Tv

Moda, tendenze, cerimonia e tanto altro: tutti gli aggiornamenti riguardo il matrimonio e le nozze. Oltre all’estetica, nella location che si sceglie per il matrimonio c’è molto di più! Prima di firmare qualsiasi contratto, ecco le sei domande che gli sposi non possono dimenticare. Pronti a prendere nota? 

Matrimonio Emilio Cinta

Per la preparazione del matrimonio, tutto va pensato nei minimi dettagli. Con questa rubrica si affronteranno tutte le situazioni possibili e inimmaginabili: dettagli ed accessori dell’outfit, tradizioni, usanze e piccole idee per delle nozze indimenticabili. Per la fortuna degli sposi, ecco tutti i consigli per il vostro matrimonio. 

Avete già individuato la location che più vi rappresenta per il vostro matrimonio? Un bell’aspetto è sempre un enorme vantaggio, ad ogni modo durante la scelta del luogo dove festeggiare uno dei giorni più importanti della vostra vita, tenere la pazienza sempre a portata di mano! Scegliere con troppa fretta, potrebbe essere l’occasione giusta dove ci lascia ingannare dall’apparenza.

Matrimonio: cosa tenere a mente mentre si sceglie la location

Villa-Vittoria-location-matrimoni-Napoli

Secondo gli esperti, ecco le sei domande da non dimenticare prima di firmare un contratto. La prima riguarda i prezzi e le disponibilità: a quanto ammonta l’importo del deposito? oltre al costo, è bene precisare l’importo preciso che il luogo si aspetta come forma di assicurazione.  Un altro aspetto importante, soprattutto in questi ultimi tempi e la disponibilità: quante persone è in grado di ospitare il locale?

Questo vi permetterà di capire anche se sarete gli unici o meno all’interno del locale, durante il matrimonio. Idealmente, sempre si vuole essere da soli poiché la presenza di persone esterne all’evento può portare confusione sia per l’organizzazione, che per gli ospiti. Se non siete sicuri di essere gli unici, scoprite quanto costerebbe fare un buyout completo e chiedete come lo staff gestisce più eventi contemporaneamente.

La terza domanda tiene conto della musica e del volume: quali sono le restrizioni sui vari rumori o suoni? Musica, schiamazzi, urla: durante il ricevimento è difficile gestire l’euforia, proprio per questo è bene sapere fin dall’inizio di quale livello di libertà si dispone.

La quarta domanda è organizzativa ma essenziale: quanto tempo prima possono arrivare i fornitori per preparare ed allestire il locale? Molte volte questa domanda potrebbe essere scontata, ma non sono scontati i costi aggiuntivi che possono essere chiesti in cambio.

La quinta domanda tiene conto del cibo e delle bevande: il luogo mette a disposizione un catering o sono gli sposi a doversi occupare di questo aspetto. Infine, qual è la prassi per una cancellazione? Può succedere che a metà dell’opera, ci si rende conto che il posto non è dei migliori, per cui è sempre buono avere la possibilità di cambiare totalmente strada.

PX-Damigelle-1200×800

Se state preparando il vostro matrimonio, o state dando il benvenuto ad alcune idee al riguardo, continuate a seguire tutti gli aggiornamenti. Durante le nostre guide si toccano molti argomenti riguardo le nozze. Tradizioni, moda, tendenze, culture, location, novità, consigli e tanto altro.