Azzurre a Tokyo 2020

Accessori per lo sposo: come scegliere la giusta cravatta

Moda, tendenza, cerimonia e consigli: tutte le guide e gli aggiornamenti sul matrimonio e le nozze. Per caratterizzare un buon outfit, lo sposo farà una grande figura concentrandosi su accessorio predominante. Partiamo dalla cravatta: abbinamenti, ipotesi, colori e fantasie. Ecco il modo migliore per sceglierla. 

1200px-Nozze

Partendo da come scegliere un buon outfit per il matrimonio, si deve senz’altro parlare di un buon accessorio. Con la guida di oggi vogliamo dare dei consigli riguardo il look dello sposo e l’uso della cravatta. Qual è il miglior abbinamento? Tutte le ipotesi e i possibili dubbi.

La cravatta delle sposo: ipotesi e consigli

www.emilianoallegrezza.it

Nonostante si possa pensare il contrario, scegliere il giusto outfit del matrimonio può mettere in difficoltà anche l’uomo. Partendo da un buon consiglio, ovvero quello per il quale lo sposo dovrebbe concentrarsi su un solo accessorio importante, oggi ci focalizziamo sulla cravatta e il modo migliore per sceglierla.


Leggi anche: Accessori sposo, il fermacravatta: posizione, lunghezza e consigli

Troppi accessori potrebbero risultare esagerati e soprattutto potrebbe entrare in competizione, andando a rovinare il look complessivo e finale. Grazie alla sua grande varietà, la cravatta ha il potere identificare l’outfit delle sposo verso più orizzonti. Solo concentrandosi sul tipo di nodo, sulla fantasia o sul materiale scelto, lo stile potrebbe variare da un concetto più tradizionale a quello più casual.

Il segreto è sempre quello di trovare quell’elemento che possa sempre ricollegarsi alla ambientazione della cerimonia stessa. Ovviamente, la scelta dovrebbe essere sempre concordata con la sposa. Ipotizzando che l’abito della lady sarà di un color rosa pallido non è detto che la cravatta dovrà essere dello stesso colore. L’idea potrebbe essere quella di trovare lo stesso colore ma di una tonalità leggermente diversa.

Ecco alcuni altri esempi. Con una cravatta nera abbinata ad un abito dello stesso colore si va sempre sul sicuro. Tuttavia, anche una cravatta grigia o argentata garantiscono un buon risultato. Inoltre, per un risultato più casual sarà sempre più opportuno fare riferimento a diverse fantasie e sfumature, piuttosto che una tinta unica. Una cravatta in maglia, in lana o di seta saranno senz’altro un ottimo acquisto.

Infine, un ultimo ma importante consiglio: stirare la cravatta. Anche se sembra scontato, con molta facilità le cravatte potrebbero sgualcirsi, di conseguenza è sempre una buona premura quella di conservarle nel modo più appropriato.


Potrebbe interessarti: Nozze a tema, le fiabe: tutti i consigli per un vero matrimonio da favola