Matrimonio: come organizzare il ricevimento in piscina

Giulia Marinangeli
  • Diplomata in scuola di traduzione

Il ricevimento in piscina è l’ideale per i matrimoni che si svolgono in piena estate: che sia un pranzo o una cena, il ricevimento a bordo piscina mette d’accordo quasi ogni gusto. Ecco alcuni consigli per rendere il vostro wedding pool party una giornata indimenticabile.

11:45 – Matrimonio: come organizzare il ricevimento in piscina

Si chiama wedding pool party, ma in Italia viene semplicemente definito matrimonio in piscina. Si tratta di una delle tipologie di ricevimento che maggiormente mette tutti d’accordo in fatto di location estive perfette per accogliere i festeggiamenti nuziali.

Il matrimonio in piscina è ideale per chi ama uno stile moderno e chic per il proprio ricevimento, ma soprattutto, dona un tocco di freschezza ai festeggiamenti, soprattutto nei momenti in cui la canicola di stagione inizia a farsi sentire.

Perfetto sia per i banchetti che si svolgono di sera o di mattina, il wedding pool party è una tendenza tra le più amate nel periodo più caldo dell’anno.

Il banchetto a bordo piscina

11:45 – Matrimonio: come organizzare il ricevimento in piscina

Anche se in un primo momento potrebbe non sembrare, un banchetto nuziale allestito a bordo piscina può rivelarsi una scelta molto suggestiva. L’acqua della vasca può ricreare sulla superficie giochi di luce grazie alle illuminazioni che si riflettono su di essa, soprattutto se si tratta di un ricevimento che si svolge di sera, durante o dopo il tramonto.

Specialmente se si svolge di giorno, e se non è la rigida formalità a cui ci si vuole attenere, è bene specificare nelle partecipazioni di matrimonio che il ricevimento si svolgerà in piscina ed eventualmente che quest’ultima sarà accessibile, così chi vorrà tra gli invitati, potrà mettersi in costume da bagno e festeggiare anche in acqua.

Il matrimonio in piscina può essere sia più formale che più rilassato: dipende tutto dalla scelta degli sposi: per evitare di disorientare gli invitati, sarà meglio specificare il dress code desiderato nelle partecipazioni.

Il menu per le nozze a bordo piscina

11:45 – Matrimonio: come organizzare il ricevimento in piscina

Il contesto particolarmente estivo di un ricevimento in piscina, suggerisce naturalmente un menu che si intoni alla stagione. Evitate che il banchetto comprenda pasti pesanti, e favorite portate fresche e facilmente digeribili, magari a base di pesce e con molta frutta a disposizione.

Del resto, se ci sarà poi la possibilità di fare un bagno in acqua, sarà meglio che i commensali si mantengano leggeri: questo però non significa che non debbano mangiare con gusto, ma semplicemente che i piatti dovranno essere leggeri e freschi.

In molti ad esempio, amano abbinare il sushi al party in piscina delle proprie nozze: una scelta contemporanea, sfiziosa e che non appesantisce i commensali in vista di eventuali tuffi in acqua.