Matrimonio: come organizzare una cerimonia all’americana

Giulia Marinangeli
  • Diplomata in scuola di traduzione

Negli ultimi anni sta prendendo sempre più piede la tendenza di celebrare il matrimonio secondo il costume statunitense: all’aperto e nello stesso posto in cui avrà luogo il ricevimento nuziale. È possibile quindi organizzare questo genere di cerimonia anche in Italia? La risposta è sì. Ecco alcuni consigli e alcune idee su come organizzare un matrimonio all’americana.

11:45 – Matrimonio: come organizzare una cerimonia all’americana

Nel corso degli anni, il cinema e le serie tv statunitensi hanno fatto sì che usi e costumi a stelle e strisce venissero inglobate anche in altre culture in giro per il mondo. Anche per quanto riguarda la celebrazione delle nozze è avvenuto lo stesso procedimento.

Negli ultimi anni infatti, sta prendendo molto piede questa tendenza di allestire la cerimonia in giardino o in grandi spazi aperti, dove poi avrà luogo anche il ricevimento di nozze. Sono queste le caratteristiche principali del matrimonio all’americana: ecco come organizzarlo.

Cerimonia e ricevimento all’aperto

11:45 – Matrimonio: come organizzare una cerimonia all’americana

Se fino a qualche anno fa in Italia la consuetudine era celebrare il matrimonio in chiesa o nelle sale del municipio, con l’arrivo delle tendenze statunitensi sono sempre di più le coppie che vorrebbero sposarsi come nei loro film e serie tv preferite.

Questo significa che nella gran parte delle volte la cerimonia all’americana si svolge all’aperto, allestendo il posto come se fosse un grande salone en plein air. Le sedie degli invitati vengono sistemate proprio come se ci fosse una vera e propria navata che i futuri sposi attraverseranno aprendo le celebrazioni.

La location inoltre, viene addobbata proprio come se ci si trovasse in un salone: fiori dappertutto, nastri, candele e lucine sono solo alcuni degli elementi a cui potrete ricorrere per rendere suggestivo il giardino in questa occasione.

Le damigelle

11:45 – Matrimonio: come organizzare una cerimonia all’americana

Altra grande caratteristica della cerimonia all’americana sono le damigelle che accompagnano la sposa.

Le damigelle sono un elemento che è arrivato in Italia sempre dalla tradizione anglosassone e statunitense. Le amiche, sorelle o persone molto care alla sposa la accompagnano all’altare e sono ben distinguibili dal resto degli invitati perché sono generalmente vestite allo stesso modo o seguendo lo stesso dress code.

Le promesse degli sposi

11:45 – Matrimonio: come organizzare una cerimonia all’americana

Durante la cerimonia, prima dello scambio delle fedi, secondo lo stile americano, gli sposi possono leggersi a vicenda delle promesse scritte di proprio pugno, oltre che recitare la classica formula.

Qui servirà la creatività e l’originalità degli sposi per scrivere un breve testo da leggere davanti agli invitati e dedicato al proprio coniuge, che sia emozionante e credibile. Questo passaggio anticiperà lo scambio delle fedi, quindi si tratta di uno dei momenti cruciali della cerimonia.